Cerca

Ivrea

Morti amianto ex Olivetti, la Procura chiede il rinvio a giudizio per 28 imputati: c'è anche Carlo De Benedetti

Morti amianto ex Olivetti, la Procura chiede il rinvio a giudizio per 28 imputati: c'è anche Carlo De Benedetti

La procura di Ivrea ha chiesto il rinvio a giudizio degli imputati, tra cui Carlo De Benedetti, nel procedimento per i presunti morti e malati per amianto tra gli operai della ex Olivetti. Alla ripresa dell’udienza preliminare questa mattina il pm Laura Longoha ricostruito in quasi cinque ore di requisitoria le accuse e ha chiesto il rinvio a giudizio dei 28 imputati rimasti in questo troncone dell’inchiesta. Dopo il pm sono intervenuti i legali delle parti civili, a partire dall’avvocato Laura D’Amico in rappresentanza della Fiom-Cgil. Sono calendarizzate udienze per l’intervento delle difese fino al 5 ottobre, quando dovrebbe arrivare la decisione del giudice. "Dalle parole della dottoressa Longo, supportate da una gran mole di documenti e testimonianze - ha commentato Federico Bellono, segretario provinciale della Fiom Cgil al termine dell’udienza - emerge un quadro davvero impressionante di sottovalutazione del problema da parte dell’Olivetti, talora di vera e propria omissione nonché di imperdonabili ritardi nell’adottare misure concrete".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • massimo1954

    24 Settembre 2015 - 17:05

    Crederò a tutto solo quando De Benedetti sarà condannato!

    Report

    Rispondi

blog