Cerca

Il processo

Yara, processo a Massimo Bossetti: "Stringeva un ciuffo d'erba tra le mani"

Omicidio Yara, la ragazza stringeva un ciuffo d'erba tra le mani

Quando è morta, Yara Gambirasio, stringeva in una mano un ciuffo d'erba ancora radicato a terra. A dirlo è stato Michele Lorusso, il comandante dei Ros di Brescia chiamato a testimoniare, il 23 settembre, al processo contro Massimo Bossetti, unico imputato per la morte della ragazzina.

Il luogo dell'omicidio - Il particolare ricordato dal comandante rappresenta un punto chiave per le indagini, soprattutto per l'accusa, che ha sempre sostenuto che Yara sia morta proprio nel campo di Chignolo, dove è stata ritrovata. La difesa, invece, sostiene che la ragazza sia stata gettata solo in seguito fra le sterpaglie e li, nei suoi ultimi attimi di vita, abbia stretto quel ciuffo d'erba. 

Il computer - I dubbi rimangono tanti e il processo continua, concentrandosi, ora, sulla pista informatica. Proprio nel computer di Bossetti, come è noto, sono stati trovati campi di ricerca come "sottomissione" o "ragazza nuda imbragata". Ma non si è potuto scavare più di tanto, perché sono stati usati ben tre programmi molto specifici per eliminare la memoria del computer. Così il recupero dei dati è stato difficilissimo, altra cosa che non depone a favore di Bossetti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bettely1313

    25 Settembre 2015 - 15:03

    che valore dare se Yara tiene un ciuffo di erba non radicato, ovvero ancora interrato nella mano sulla sua morte? Quel giorno con la neve, se è vero che Yara è dal 26 novembre che si trova lì, come se lo trova tra le mani sto ciuffo. Poi l'elicotterista, la protezione civile subito i giorni dopo non hanno visto nessun corpo. Yara è stata portata nel campo poi, con l'erba che le cresce attorno

    Report

    Rispondi

  • violacea

    24 Settembre 2015 - 23:11

    io invece sono convinta che è bossetti è assassino di yara!!! il suo dna sulle mutandine di yara è la prova unica!!

    Report

    Rispondi

    • blues188

      01 Ottobre 2015 - 17:05

      Però le leggi richiedono prove, non convinzioni, signora. Il DNA è stato messo in dubbio in maniera pesante, non ricorda?

      Report

      Rispondi

  • ernesto1943

    24 Settembre 2015 - 14:02

    secondo me hanno preso una bufala e stanno cercando in tutti i modi di tenerla per le corna.

    Report

    Rispondi

  • gigi0000

    24 Settembre 2015 - 14:02

    A noi tutti Yara è rimasta nel cuore ed io strozzerei con le mie mani il suo assassino. Ma il SUO assassino, non UN potenziale assassino, condannato senza prove.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog