Cerca

Ilda beccata

Ruby ter, Silvio Berlusconi spiato in modo illegale: il trucco dei pm per incastrarlo

Spiato in modo illegale: il trucco dei pm per incastrare Berlusconi

Un trucchetto. Un raggiro della legge e delle garanzie costituzionali che tutelano i parlamentari. Così l'avvocato Federico Cecconi, legale di fiducia di Silvio Berlusconi nel processo Ruby ter che vede il Cavaliere indagato per corruzione in atti giudiziari, definisce l'attività di intercettazione attuata dalla procura di Milano nei confronti del leader di Forza Italia.

I fatti, riportati dal quotidiano "Il Giornale", dicono che la procura ha chiesto al gip di approvare la richiesta di utilizzare undici telefonate in cui si ascolta Berlusconi parlare con due delle Olgettine, Barbara Guerra e Iris Berardi. Sostiene, l'accusa, il carattere occasionale/casuale di quelle intercettazioni. E dunque la loro acquisibilità ai fini del processo. Di parere opposto la difesa di Berlusconi che sottolinea due aspetti di quella attività di indagine. Per prima cosa che i contatti tra le due ragazze e Berlusconi erano tutt'altro che occasionali e che dunque mettere sotto controllo i loro telefoni era un evidente stratagemma per ascoltare Silvio Berlusconi, all'epoca dei fatti ancora senatore e dunque tutelato dall'immunità. I tentativi accertati delle due Olgettine di parlare con il Cav sono infatti ben 400, di cui 361 riferibili a Barbara Guerra e 39 all'utenza in uso alla Berardi. In più, secondo la difesa, la procura di Milano avrebbe indagato di fatto su Berlusconi nascondendolo, nelle registrazioni delle intercettazioni, sotto lo pseudonimo di "Andrea Nascente", con le due Olgettine celate a loro volta sotto gli alias di "Battaglia" e "La Presti". Entro dieci giorni è attesa la decisione del giudice Stefania Donadeo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cane sciolto

    26 Febbraio 2016 - 23:11

    Almeno avevamo un Presidente del consiglio Mandrillo e con tutto quello che sta succedendo all'interno dei PDioti non so se mi spiego, detto questo ma che fa andavano a vedere dal buco della toppa?

    Report

    Rispondi

  • Franco Pezzali

    26 Febbraio 2016 - 22:10

    Chi ancora se la prende con Berlusconi sono come quel soldato giapponese che fu trovato in una foresta ancora in trincea convinto di essere ancora in guerra dopo 25 anni che la guerra era finita. Sono quegl'invidiosi che si fanno solo seghe, se le fanno col martello e godono quando sbagliano la martellata. Pensate se avessero fatto a Veltroni o D'Alema quel che hanno fatto al Silvio.

    Report

    Rispondi

    • Kallianos

      05 Marzo 2016 - 18:06

      C'è ancora tempo per farle a Velrono e a D'alema. Non è mai troppo tardi. Sai che godimento? Non apetto altro.

      Report

      Rispondi

  • gregio52

    26 Settembre 2015 - 12:12

    Visto che la Boccassini spiava illegalmente il Cav e chissà quanti altri che non sappiamo, sarebbe ben e giusto che questo spreco di denaro pubblico fosse rimborsato recuperandolo di tasca sua. Sappiamo che è una chimera ma sarebbe anche ora che si incominci a sanare questo mal costume. Ma con il PD al Governo . . .

    Report

    Rispondi

  • danianto1951

    26 Settembre 2015 - 12:12

    ma se è lagato a mafiosi perchè non la fa eliminare? Ma la verità è che la mafiosa è lei!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog