Cerca

Eventi

"Borghi aperti", un week-end tra i luoghi più suggestivi dell'Emilia Romagna

L'Emilia Romagna accoglie i turisti con Borghi aperti

Un fine settimana alla scoperta di alcuni tra i più bei borghi dell' Emilia Romagna. Sabato 3 e domenica 4 ottobre 23 borghi storici tra il piacentino e le colline del Riminese, accoglieranno i turisti con percorsi enogastronomici, spettacoli, intrattenimento, mercati dell'artigianato tipico, visite in musei, castelli, ponti e palazzi storici.  Mercoledì 23 c'è stata un'anteprima promozionale dell'evento all'Expo di Milano, con la Giornata dei borghi d'eccellenza dell'Emilia Romagna. 

Gli eventi - Il calendario è ricco di eventi, dalla caccia al fantasma letterario alla camminata, dalla maratona gastronomica alla presentazione di prodotti tipici. Visite guidate a rocche , musei, palazzi nobiliari e castelli, anche in notturna.

I borghi - I paesi che partecipano a Borghi aperti saranno: Bagno di Romagna (Fc), Berceto (Pr), Bertinoro (Fc), Bobbio (Pc), Borgo Val di Taro (Pr), Brisighella (Ra), Busseto (Pr), Castel San Pietro Terme (Bo), Castell' Arquato (Pc), Castelvetro (Mo), Castrocaro Terme e terra del Sole (Fc), Fontanellato (Pr), Gualtiero (Re), Longiano (FC), Montefiore Conca (Rn), Montegridolfo (Rn), Novellara (mo), Pennabilli (Rn), sala Baganza (Pr), San Leo (Rn), Vigarano Mainarda (Fe), Vernasca (Pc), Verucchio (Rn)  .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    27 Settembre 2015 - 09:09

    Dove il PD con subdole cooperative continuerà a rubarvi i soldi.

    Report

    Rispondi

blog