Cerca

Pontefice sotto accusa

Vaticano, undici cardinali contro Papa Francesco: il (duro) documento in vista del Sinodo

Vaticano, undici cardinali contro Papa Francesco: il (duro) documento in vista del Sinodo

Undici prelati di peso contro Papa Francesco, un Pontefice che - e non è certo una novità - non è gradito a tutti tra le alte gerarchie vaticane. Un documento, con cui gli oppositori rispondono alle aperture di Bergoglio. Una pubblicazione che viene anticipata da Repubblica, e in cui si parla della "fase di disfacimento che non ha eguali nella storia" nella quale, nel mondo occidentale, sono entrati "il concetto di matrimonio come anche l'istituzione della famiglia". Una dura accusa, in vista del Sinodo, dal titolo: Matrimonio e famiglia. Prospettive pastorali di undici cardinali. Tra i firmatari anche Camillo Ruini e Carlo Caffara, oltre a Cleemis, Cordes, Duka, Eijk, Meisner, Onaiyekan, Rouco Varela, Sarah e Urosa Savino.

Eucarestia anche ai divorziati: siete d'accordo?
Vota il sondaggio di Liberoquotidiano.it

I passaggi - Gli undici, insomma, non lasciano spazio alle aperture di Francesco. Secondo Cordes, per esempio, "l'ordinamento della Chiesa deve restare fedele al Vangelo e non ha il diritto di deformarlo". E ancora: "I divorziati risposati - attacca - hanno infranto un inequivocabile comandamento di Gesù e vivono una situazione che contraddice in maniera oggettiva il volere di Dio. Ecco perché non possono ricevere l'eucarestia". E sempre sul tema della divorzione ai divorziati, il "no" più netto arriva dal cardinale Eijk, arcivescovo di Utrecht: "Una volta accettata - spiega -, accetteremo pure che il mutuo dono degli sposi non debba essere totale, né a livello spirituale né a livello fisico. Conseguentemente - prosegue - saremmo costretti a cambiare la dottrina della Chiesa riguardante il matrimonio e la sessualità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gabrybaeca

    28 Settembre 2015 - 19:07

    Ma dai Socci, a vedere e sentire i tuoi scritti ed i tuoi argomenti si potrebbe pensare che stai lavorando per l'Avversario, ma possibile che tu non riesca a vedere i lupi travestiti da agnelli che imperversano e tormentano l'umanità,ma guardati attorno, gli affamatori dei popoli, i fabbricanti d'armi, i signori delle guerre, lo scempio del pianeta, ecc. ecc., è lì che devi cercare, non Bergogli

    Report

    Rispondi

  • fortaleza

    28 Settembre 2015 - 16:04

    Rispetto alla comunione, quel'e' il sacerdote che sa chi sono i divorziati che ricevono l'Eucarestia? Chi si e' divorziato per vari motivi ed e' onesto e in pace con la propria coscienza e chede in D'us e vuole fare la Comunione, non pecca e se pecca se la vedra' con D'us dopo morto.

    Report

    Rispondi

  • fortaleza

    28 Settembre 2015 - 16:04

    Questo cardinale Eijk pensa ancora che quando i cattolici si sposano in chiesa sanno che cosa dovranno seguire della dottrina cattolica e che neanche conoscono? Si svegli il cardinale. Ci si sposa in chiesa per un custume millenare, anche se poi i dogmi della chiesa e del Vangelo non si praticano, come del resto fanno i prelati, vedi pe3dofilia e altre schifezze.

    Report

    Rispondi

  • gdggdg

    28 Settembre 2015 - 16:04

    Papa Bergoglio: la più grande delusione!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog