Cerca

emittenti

Lega, si avvicina la chiusura di Radio Padania

Lega, si avvicina la chiusura di Radio Padania per debiti

«Salvini? E’ bravo a parlare – ha detto circa un anno fa Silvio Berlusconi – perché è stato 10 anni a rispondere al telefono a Radio Padania». Eppure il segretario della Lega vorrebbe rottamare l'emittente perché, spiega il deputato leghista Nicola Molteni "di danè ghe né minga".   Questa la motivazione ufficiale: mancanza di soldi. Ma dietro la decisione di chiudere la storia emittente c'è anche dell'altro più squisitamente politcico: il sondaggio di Arnaldo Nasi Ferrari che ha dimostrato come il federalimo sia molto meno presente nell'agenda del leghista. Il ragionamento è semplice: rispetto al 4 per cento delle Politiche 2013, il partito è quadruplicato. "I nuovi elettori provengono da altre aree e per questo si potrebbe pensare che il partito stia diventando meno leghista in senso tradizionale". La Lega di oggi non è più un movimento trasversale monotematico ma è un partito di destra perfettamente inserito nel contesto politico. Insomma il federlaismo non è più la parola d'ordine della Lega e la Radio non è più da questo punto di vista "strategica" per Salvini. Una scelta che segue la scia della rottamazione di altri simboli del partito come il rito dell'amplolla sul Monviso. Salvini unta ad allargare i propri consensi al sud, vedasi la lista "Noi con Salvini", e a chi non vuole dividere il Paese. Per fare questo i vecchi mezzi di comunicazione leghisti sembrano superati da Twtter, Facebook e moltissime apparizioni televisive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    03 Giugno 2016 - 11:11

    Radiopadania continuerà a vivere.Per noi è troppo importante.

    Report

    Rispondi

  • glascovia

    02 Ottobre 2015 - 08:08

    Tutte bugie, tra l'altro già smentito da Salvini stesso. Un esempio di un articolo completamente falso! Vergogna!

    Report

    Rispondi

  • kufu

    01 Ottobre 2015 - 18:06

    Che chiuda la sua bocca che forse è meglio

    Report

    Rispondi

  • allianz

    01 Ottobre 2015 - 16:04

    Salvini chiude la radio?Vedo che la disinformazione viaggia rispetto ai mezzi telematici più forte della comunicazione fotonica inventata da un italiano.Dai tempi di mamma Urss vedo con costernazione che i penivendoli esistono sempre.Se RPL è senza soldi questo lo si deve ad un emendamento sulla legge all'editoria del movimento 5 Stalle.Non se la passano bene nemmeno le altre radio.....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog