Cerca

L'allarme

Meteo, la previsione di Mario Giuliacci: "Sabato 10 ottobre può arrivare un uragano sull'Italia"

Meteo, la previsione di Mario Giuliacci:

Il noto meteorologo, il colonnello Mario Giuliacci, ha lanciato un'ipotesi inquietante attraverso le pagine del sito meteogiuliacci.it: per il 10 ottobre prossimo ci potrebbe essere la possibilità che si verifichi in Italia un uragano. È risaputo che le previsioni meteo devono continuamente fare i conti con il calcolo delle probabilità e numerose variabili che condizionano i fenomeni atmosferici. Per questo Giuliacci espone con cautela la previsione, ma usando argomenti ragionevoli.

Le possibilità - È molto improbabile che nel Mediterraneo si verifichino scene come quelle degli uragani devastanti che negli anni hanno colpito le coste oceaniche in Asia o negli Stati Uniti. Certo le acque mediterranee in autunno, spiega Giuliaccia, si sono riscaldate più di quanto non lo fossero 20-30 anni fa. Ma questo non basta, visto che lo spessore dello strato delle acque calde rimane ancora troppo piccolo e i venti tendono a rimescolare e disperdere più rapidamente il calore assorbito dalla superficie del mare.

Cosa accadrà - Finora però qualche caso più strano che in passato è accaduto anche nel Mediterraneo. "In una decina di volte - scrive Giuliacci - si sono osservate nel Mare Nostrum tempeste ibride con caratteristiche tipicamente tropicali, note come Bombe del Mediterraneo o più precisamente Tropical Like Cyclone". Ed è proprio questo fenomeno che Giuliacci avverte potrà realizzarsi proprio sull'Italia.

L'uragano mediterraneo - Dall'osservazione delle immagini satellitari, il colonnello Giuliacci sostiene di aver individuato due caratteristiche che giustifichino i sospetti che si tratti di un Tlc: "La parte centrale del ciclone è a 'cuore caldo' come i cicloni tropicali mentre i tipi di cicloni delle nostre latitudini sono colmi di aria fredda; il fatto che il ciclone in arrivo dal Nord Africa sorvolerà i mari prossimi alla Sicilia che sono tuttora ancora molto più caldi della media climatica". A completare l'analisi, Giuliacci ricorda come proprio sabato 10 sono previste su tutto il centro-sud piogge torrenziali, oltre che venti fino a 90 km/h. Tutti elementi che confermerebbero la previsione che l'uragano colpirà molto vicino l'Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biasini

    11 Ottobre 2015 - 16:04

    Oggi ne abbiamo 11. Magari ritarda di un paio di giorni!

    Report

    Rispondi

  • mariogranata

    08 Ottobre 2015 - 19:07

    Adesso c'è Renzi stà sempre sereno !

    Report

    Rispondi

  • tontolomeo baschetti

    08 Ottobre 2015 - 14:02

    Toccare due berlusconiani .....

    Report

    Rispondi

    • Piffard

      Piffard

      08 Ottobre 2015 - 17:05

      Tonto e basta... Che cosa c'entri Berlusconi ora lo sa [per fortuna] solo lei e la sua mente delirante.

      Report

      Rispondi

  • paulross

    08 Ottobre 2015 - 12:12

    la fonte per cortesia

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog