Cerca

Il giallo dello studente

Domenico Maurantonio, dopo cinque mesi nessuna verità: i consulenti chiedono più tempo

Morte Domenico Maurantonio, il ragazzo  aveva bevuto molto

Sono passati cinque mesi dal tragico volo di Domenico Maurantonio dalla finestra di un hotel a Milano. Cinque mesi, tante ipotesi, ma nessuna verità. I consulenti scientifici hanno chiesto altro tempo per dare una risposta ai tanti quesiti sollevati dagli inquirenti. Solo a fine mese - scrive il Giorno - il genetista Marzio Capra, il tossicologo Luca Sironi e l' anatomo-patologo Giulio Giovannetti dovrebbero consegnare ai magistrati l' esito definitivo della loro fatica. Nel giallo dello studente di Padova in gita a Milano per Expo ci sono poche certezze. Una che era il giovane aveva avuto problemi intestinali. La prova sono le tracce fecali che il povero Domenico lasciò nel corridoio del piano e sul davanzale. Una dissenteria provocata forse dall' alcol ingerito o da un lassativo messo per scherzo nel suo bicchiere. Restano troppi dubbi ancora senza risposta: possibile che nessuno abbia visto o sentito nulla? Si è buttato dal davanzale o è stato spinto da qualcuno., 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog