Cerca

Dopo lo scandalo

Dopo lo scandalo Auditel, arriva la decisione. Stop ai dati sugli ascolti tv: quando torneranno

Dopo lo scandalo Auditel, arriva la decisione. Stop ai dati sugli ascolti tv: quando torneranno

A partire da domani per le successive due settimane l'Auditel non diffonderà i dati d'ascolto televisivi. La decisione della società di rilevazione arriva dopo lo scandalo di pochi giorni fa, quando un'email inviata alle famiglie che compongono il campione aveva svelato le identità di tutti. Per gli operatori della tv non cambierà nulla perché continueranno a ricevere regolarmente i dati. Parte però per l'Auditel una fase di profondo rinnovamento, per provare ad archiviare la figuraccia: "Procederemo nei prossimi mesi alla completa sostituzione dell'attuale campione - ha fatto sapere la società in una nota - proseguirà come previsto il processo di allargamento del numero di famiglie per un totale di 15.600".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ubiqus

    15 Ottobre 2015 - 07:07

    l'auditel è una bufala

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    14 Ottobre 2015 - 22:10

    Finitela di prendere in giro questi creduloni ed ignoranti di Italiani. Siete riusciti a fare il lavaggio del cervello a molta gente ma attenti, quelli che non ha fatto effetto potrebbero sputtanarvi.

    Report

    Rispondi

blog