Cerca

Il caso del pensionato di Vaprio

Il Pd: una legge per riformare la legittima difesa

Il Pd: una legge per riformare bla legittima difesa

Chissà se sarà la volta buona. Da anni si parla di legittima difesa e della adeguatezza delle norme esistenti. La legge vigente, del 2006, dice che per parlare di legittima difesa, quest'ultima deve essere “necessaria”, il pericolo dell’offesa deve essere attuale e la difesa deve essere proporzionata all'offesa. Ora, però, le maglie della norma potrebbero essere allargate per favorire una maggiore libertà di autodifesa del cittadino che si veda aggredito com'è capitato l'altroieri al pensionato di Vaprio D'Adda che ha sparato a un ladro albanese che era entrato in casa sua (la dinamica dei fatti è ancora in fase d'aggiornamento). Come riporta il sito huffingtonpost.it, infatti, il Pd sarebbe pronto a discutere con il Nuovo cento destra una nuova legge che autorizzi l'uso delle armi in caso di pericolo. ha parlato il viceministro della Giustizia, Enrico Costa, in un’intervista a La Stampa e a Il Messaggero. “Il Parlamento – dice l’esponente di Ncd - deve riflettere su una proposta che renda legittimo l'uso delle armi per chi si trova costretto a difendere il proprio domicilio". In questo caso potrebbe anche non essere più necessario il processo perché "non è più il tempo in cui bastava accendere una luce per far scappare un ladro”.

Il responsabile sicurezza del Pd, David Ermini, è su questa stessa linea: “Un ragionamento vero va fatto perché la realtà è cambiata. Un tempo un ladro entrava in un appartamento quando era sicuro che non c’era nessuno dentro, adesso lo fa di notte mentre le persone dormono. È importante che si lavori per elaborare un concetto nuovo di legittima difesa”. In pratica, spiega l’esponente dem, “bisogna studiare il momento in cui scatta la reazione. Una reazione ad esempio di ansia e di paura, come quella di un uomo vede entrare nel proprio appartamento un ladro con manette o corde pronto a legare le persone che sono in casa. I ladri poi, sempre più spesso, sono armati di pistole". In realtà, sono anni e anni che le cose vanno in questo modo e la cronaca nera è zeppa di episodi simili a quello del pensionato di Vaprio. Ma, come si dice, meglio tardi che mai. Ma forse i compagni si sono accorti che i ladri hanno le pistole solo ora che la sinistra del partito è stata messa in disparte. Sempre che non si tratti dell'ennesimo chiacchiericcio politico su un fatto appena accaduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wall

    23 Ottobre 2015 - 13:01

    Senti PD!! Invece di fare leggi e riformare; cercate solo di riformare il vostro cervello komunista allo stato attuale. in quanto non esiste il controllo del territorio.Consegue che non c'è lo Stato!!! Non sono le armi che fanno giustizia ma la Sicurezza è Salvezza!. Percio' mettete meno aria in bocca e fate i fatti.. Controllo delle frontiere e pena certa per i ladroni che ammazzano la povera ge

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    22 Ottobre 2015 - 08:08

    Sbagliato il presupposto ovvero chi spara difende se stesso ed i suoi cari presenti nel domicilio violato, e non il domicilio fine a se stesso.

    Report

    Rispondi

  • burago426

    22 Ottobre 2015 - 08:08

    la difesa deve essere proporzionata all'offesa!!!!???? Cioè io in casa dovrei essere dotato di qualsiasi arma proporzionata all'offesa e sceglierla all'occorrenza, anche se si presenta con una mazza chiodata chiamata "stella del mattino" o "mazzafrusto" ? Ma se si presenta a mani nudi e lui è uno massiccio che devo fare, non posso aiutarmi con nulla e prendermele di santa ragione?

    Report

    Rispondi

  • lombardi-cerri

    22 Ottobre 2015 - 07:07

    E' ineressante notare come i ragionamenti dei buonisti e le Leggi fatte da lorosono una montagna di ragionamenti da ubriaco. Basterebbe che la Legge fosse scritta così ; " Chiunque penetri in appartamento altrui, senza permesso, autorizza la legittima difesa". Naturalmente con un esame basato su un minimo di buonsenso comune.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog