Cerca

Malasanità

Incinta all'ottavo mese muore dopo essere stata dimessa dalla clinica

Incinta all'ottavo mese muore dopo essere stata dimessa dalla clinica

Morire in gravidanza a Milano. Una donna di 40 anni, all'ottavo mese di gravidanza, perde la vita nove ore dopo essere stata dimessa dalla Clinica San Pio X dove si era recata per forti dolori addominali e dove l'avevano rassicurata. Omicidio colposo e aborto colposo: con queste ipotesi di reato la Procura di Milano ha avviato un’indagine sulla vicenda della donna incinta morta, assieme al
feto che portava in grembo, nove ore dopo essere stata dimessa dalla clinica ’San Pio X’ di Milano, dove si era recata per dolori addominali lo scorso 17 ottobre. Le indagini sono coordinate dal procuratore aggiunto Nunzia Gatto. Alcuni medici coinvolti sono già stati iscritti nel registro degli indagati, anche per poter svolgere consulenze e accertamenti. La donna era stata dimessa dalla clinica ma all'alba del giorno dopo è morta per la rottura dell'utero. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Malasanità

    07 Febbraio 2016 - 10:10

    Salve purtroppo la malasanità è presente in tutta la nostra nazione, il nostro staff di www.risarcimentosalute.it vede quotidianamente persone che si rivolgono a noi per un consulto su un presunto errore medico di cui si sentono vittima.Nei casi specifici di malasanità in sala parto ha conseguenze spesso devastati sia che il feto muoia che rimanga in vita con danni irreversibili( esempio tetraplegico) STAFF RISARCIMENTO SALUTE & TUTELA DEL MALATO

    Report

    Rispondi

blog