Cerca

Il caso

Il neurochirurgo e Papa Francesco: "Ho operato il suo sosia"

Il neurochirurgo e Papa Francesco:

Continua a far discutere la notizia del presunto tumore del Papa pubblicata qualche giorno fa sul Quotidiano Nazionale. Il neurochirurgo giapponese , Takanori Fukushima, indicato  come il medico che avrebbe visitato Papa Francesco ha smentito la notizia: "Non ho mai curato il Papa. Sono state scritte tante falsità". E cerca di dare una spiegazione possibile su come sia nato quello che lui definisce "l'equivoco". "Non parlo italiano, forse l' equivoco è nato dall' operazione al cervello che ho fatto su una persona di fattezze e di età simile a quella del Pontefice, con un nome che suonava simile. Il Papa è una persona molto buona, semplice. Non so perché sia accaduto tutto questo  ma capisco che la sua è una posizione di grande importanza" .

La replica - Il direttore del Quotidiano Nazionale Andrea Cangini ha fatto notare che il professor Fukushima "ha impiegato tre giorni a smentire una notizia che non abbiamo mai dato.-Quotidiano Nazionale ha riferito che egli è stato chiamato in Vaticano per un consulto, non per una visita, e questo non fa certo di lui il medico curante del Santo Padre. Quanto scritto è vero, è stato verificato. Abbiamo la prova scritta della sua malattia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog