Cerca

Il regio decreto

Stipendio pignorato se non paghi le multe. L'ultima violenza dei Comuni: ecco dove

Milano, in arrivo 63mila multe arretrate

A chi non paga le multe, il Comune può pignorare parte dello stipendio, che vi piaccia o no. A passare alla maniere forti è stato il Comune di Cinisello Balsamo, alle porte di Milano, dove l'avvocato Marco Sarteschi si sta avvalendo addirittura del Regio decreto n.639 del 1910, grazie al quale riscuote tutte le multe non pagate pignorando un quinto dello stipendio o del Tfr, rivolgendosi direttamente al datore di lavoro. Il Comune sostiene di aver risolto l'annoso problema della riscossione della multe, ma a un prezzo carissimo per i contribuenti. Alcuni si sono ritrovati anche senza lavoro dopo l'ingresso a gamba tesa del Comune esattore. Come racconta il Giorno, in almeno un paio di casi l'arrivo dell'avviso di pignoramento da parte del Tribunale di Monza nella posta del datore di lavoro ha rovinato in modo inesorabile il rapporto di fiducia con il proprio dipendente, colpevole al massimo di non aver pagato una multa di poche decine di euro per divieto di sosta. Sul posto di lavoro si crea una situazione a dir poco imbarazzante, considerando che è successo anche che gli avvisi arrivassero prima al datore di lavoro e poi al diretto interessato, creando una situazione di ambiguità nella quale il multato sembrava voler nascondere la vicenda a chi gli eroga lo stipendio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ubidoc

    ubidoc

    12 Novembre 2015 - 09:09

    Sono pienamente d'accordo . Una volta si andava in galera se non si pagavano i debiti.

    Report

    Rispondi

  • selenikos

    12 Novembre 2015 - 08:08

    trovo del tutto giusto che, a chi non paga le multe, venga tolta una parte dello stipendio......al sig. Napolionesta dico che se gli immigrati e i rom riescono a non pagare le multe la colpa è solo dello stato italiano......Ma se qualcuno non paga le multe questo non vuol dire che tutti possano non pagarle......Non è difficile da capire....

    Report

    Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    11 Novembre 2015 - 20:08

    se la legge è uguale per tutti va bene, ma i nullatenenti con casa popolare che fanno? per loro va ben lo stesso? mica gli possono pignorare la casa, ne la patente per chi non ce l'ha ne la vacanza per chi la fa e vive felice nelle case popolari gratis

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    11 Novembre 2015 - 19:07

    Le multe le paghano anche i Rom e gli immigrati? cosa risponde il buffone non votato dagli Italiani?. Un Italiano in Germania.

    Report

    Rispondi

    • Pinkalikoi

      12 Novembre 2015 - 10:10

      x Napolionesta, Lei metta in atto il suo pensiero e cerchi di non pagare eventuali multe dove abita, poi ci racconterà cosa avranno risposto i buffoni tedeschi non votati dagli italiani....

      Report

      Rispondi

blog