Cerca

Il ritorno

Monza, Fabrizio Corona litiga con la giornalista e la manda in ospedale

Monza, Fabrizio Corona litiga con la giornalista e la manda in ospedale

L'esperienza in carcere lo aveva cambiato ma quando ha visto una giornalista Fabrizio Corona è tornato il solito impulsivo di sempre. Mercoledì scorso si trovava in centro a Monza in un negozio per l'inaugurazione di un negozio di abbigliamento di Alessio Lo Passo, ex tronista di Uomini e Donne, quando la situazione è degenerata. Una reporter freelance, Francesca Di Matteo, ha raccontato di essere stata importunata dall'imprenditore dei paparazzi. Secondo la reporter, Corona, attualmente affidato in prova ai servizi sociali, e impossibilitato a concedere interviste in virtù delle prescrizioni impostegli dall'autorità giudiziaria, le avrebbe tolto con la forza il registratore che teneva in mano e non glielo avrebbe più restituito. "La presenza di Corona era stata annunciata in vari social network sono andata e sono entrata col registratore ben visibile nella mia mano. Lo conoscevo sin dai tempi in cui lavoravo per Mediaset, lo avevo già intervistato, mi ha chiesto se facevo ancora servizi per la tv o solo per la carta stampata; io gli avevo chiesto se, dopo l’esperienza del carcere, si sentiva cambiato o meno, poiché lo vedevo un po' provato", ha raccontato la Di Matteo.

Senza controllo - Ma le chiacchere tra vecchi amici sono degenerate quando Corona ha notato il registratore. Secondo la reporter: "Si è irrigidito improvvisamente, mi ha trascinato in una stanza del retro del negozio, mi ha strappato di mano il registratore, lo ha dato ad una terza persona e non me la ha più restituito. Poi si è allontanato dalla scena dopo aver chiamato il suo avvocato. Ho insistito per riavere il mio registratore, e la mia giacca, ma mi sono stati negati, fino a che un addetto della sicurezza mi ha preso di peso e portata con la forza all'esterno del locale, sono rimasta fuori con un forte dolore alla spalla". La giornalista ha annunciato di voler sporgere denuncia dopo essersi recata al pronto soccorso dell'ospedale San Raffaele in seguito all'aggressione. Sul posto poi è sopraggiunta una pattuglia dei carabinieri e una della polizia, ma a quel punto Corona si era già allontanato. Corona ha negato qualsiasi comportamento violento tramite il suo difensore, l'avvocato Ivano Chiesa: "È l'ennesimo tentativo di speculare sul personaggio. Il vecchio Fabrizio Corona non esiste più". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mark51

    09 Dicembre 2015 - 14:02

    l italia va male ? migliaia di corona circolano in italia invece di stare in gattabuia non solo gli extracomunitari questi chiamano corona per l apertura del nuovo negozio ! poveri deficenti neanche un euro andrei a spendere in quel negozio

    Report

    Rispondi

  • Janses68

    12 Novembre 2015 - 15:03

    Paparazzato un ex paparazzo .... mors sua vita mea , in questo mondo di gossip c'e' piu' gente senza cuore come te caro Corona. Quando facevi cosi' pure tu ,non ti incazzavi mica. Dovresti solo stare al tuo posto come tutte le persone. Eccentrico di merda.

    Report

    Rispondi

  • selenikos

    12 Novembre 2015 - 13:01

    inviterei tutti i benpensanti a evitare accuratamente questo negozio che ha avuto il cattivo gusto di invitare Corona.........roba da matti!

    Report

    Rispondi

  • ubidoc

    ubidoc

    12 Novembre 2015 - 12:12

    E poi c'è chi non crede nel dott. Lombroso.

    Report

    Rispondi

blog