Cerca

Riconvertito

Isis, il padre di Fatima rinnega le figlie: "Mi hanno plagiato. Addio Islam, sono sempre rimasto cristiano"

Isis, il padre di Fatima rinnega le figlie:

"Mia figlia mi ha plagiato, sono stato manipolato. Nella mia coscienza sono sempre rimasto cristiano". Sergio Sergio, padre di Maria Giulia e Marianna, le due giovani italiane convertite all'Islam radicale, rinnega le figlie e difende la memoria della moglie Assunta, morta a inizio ottobre per un blocco intestinale il giorno dopo essere stata sottoposta ai domiciliari. Per lei voleva un funerale cattolico, perché anche la mamma delle due convertite, pur difendendo le figlie anche davanti ai giornalisti, in cuor suo è rimasta cattolica. 

La rottura - Mentre Marianna è detenuta a Rebibbia, Maria Giulia diventata ora Fatima è in Siria insieme al marito albanese, a combattere insieme allo Stato Islamico: via Skype chiedevano ai due genitori di lasciare la loro casa di Inzago e unirsi alla causa islamica. Per qualche mese Sergio e Assunta hanno cercato di tenere i rapporti con le figlie, poi la rottura definitiva. L'uomo ora si è tagliato la barba, ha ricominciato a mangiare la carne di maiale e ogni tanto beve del vino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    31 Gennaio 2016 - 16:04

    Si è tagliato il barbis e mangia carne di maiale.Si è fatto plagiare da quella scema della figlia ed ora ne paga le conseguenze.

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    31 Gennaio 2016 - 14:02

    il cretino rinnega adesso la religione che ha rovinato la sua famigli stupida.

    Report

    Rispondi

blog