Cerca

Il dominio

Boualem Sansal, l'ipotesi dello scrittore tunisino: "Così l'islam dominerà tutto il mondo"

 Lo scrittore algerino Sansal nel libro 2084 ipotizza che tra 50 anni vivremo sotto l'egemonia islamica

Lo scrittore algerino Boualem Sansal attraverso La Revue, la storica rivista culturale francofona, ipotizza entro cinquant'anni l'irreversibile ascesa del totalitarismo islamico. Sansal nel suo libro 2084: La fine del Mondo tratteggia lo scenario che, a suo parere, si manifesterà entro pochi decenni: un impero integralista fondato sul pensiero unico islamico dominerà il pianeta. Paura, denuncia, sorveglianza e polizia del Pensiero sono il quadro apocalittico in cui ci muoveremo. Uno scenario ancor più inquietante dopo le recenti stragi di Parigi. Nel futuro immaginato (e temuto) da Sansal, l'impero islamico mondiale e totalitario rende incapace di riflettere e di ragionare i sudditi: "Non esistete più. Siete ridotti allo stato di schiavi, divenuti sordi, muti, ciechi".

Come il nazismo - "Islamismo, nazismo e fascismo sono la stessa cosa. L’idea della razza eletta nazista, la razza ariana, fa parte della cultura germanica. Come presso gli arabi dopo l’Islam. Perché il profeta è arabo. È una razza superiore, eletta...", dichiara lo scrittore analizzando l'affinità delle ideologie totalitarie e individuando un "ponte" tra nazismo e islamismo radicale. Un pericolo reale nel "contesto attuale in cui viviamo e che discende dai processi storici che vengono dalla colonizzazione, dalle rivoluzioni del mondo arabo e musulmano".

La nahda - E l'Isis invoca il risveglio, la nahda, che molti pensatori islamici rincorrono da tempo per ripartire alla conquista del mondo, ritrovare l'origine e dare espansione all'Islam per "fare il vuoto, eliminare l’Occidente". "Questo è Daesh, ma anche, in altro modo, Arabia Saudita e Qatar: hanno deciso di sbarazzarsi dell'Occidente lavorando all'interno stesso della sua società, colpevolizzandola. Investono nella costruzione di moschee, istituti islamici, scuole coraniche e diffondendo una propaganda efficace sulle persone poco istruite", conclude Sansal.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    27 Novembre 2015 - 21:09

    sono d'accordo, il veggente ha poco di veggente, sarà veramente c0sì.

    Report

    Rispondi

  • arka43

    27 Novembre 2015 - 18:06

    ,,,,,Queste cose le aveva già scritte la grande Oriana Fallaci, già prima dell'anno 2000 , ma noi come idioti continuiamo a farci male lasciandoci invadere dagli islamici.

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    27 Novembre 2015 - 16:04

    E noi favoriamo tutto ciò: per non turbare la sensibilità degli islamici non facciamo i presepi, ma loro vogliono imporci la loro religione

    Report

    Rispondi

  • mitzy.roc

    25 Novembre 2015 - 11:11

    È tutto vero. Poiché l'occidente è dominato da un pensiero massonico, ateo, non si ribella anzi da man forte alla crescita dell'Islam con l'uccisione di innocenti (aborto) con l'incameramento di musulmani con la diffusione di moschee. Io sono vecchia e me ne andrò ma poveri voi che rimarrete. Vi pentirete di non aver difeso Cristo.

    Report

    Rispondi

blog