Cerca

Macerata

Phon nelle parti intime: donna in gravi condizioni

Finisce con il phon nelle parti intime: donna in grave condizioni

Una donna di 40 anni si è presentata all'ospedale di Civitanova Marche con gravi ustioni alle parti intime. La donna racconta di essere svenuta con il phon in mano e l'asciugacapelli le avrebbe procurato gravi ustioni agli organi genitali. I medici che l'hanno visitata le hanno riscontrato ustioni di 2° e 3° grado. Una situazione poco chiara che ha spinto i dottori a chiamare i carabinieri. La 40enne non è riuscita a fornire una spiegazione chiara alle forze dell'ordine, che così si sono rivolte ai familiari presenti in ospedale. Stando al racconto di questi ultimi, la donna si trovava all'interno del bagno dove dopo aver fatto la doccia si stava asciugando i capelli. In quel momento un colpo di sonno l'avrebbe colpita, facendola cadere a terra e battere il capo finendo così col phon ancora acceso sul corpo e restando bruciata. A quel punto non avendo più risposte da parte della donna, gli stessi familiari si sarebbero ritrovati costretti a sfondare la porta chiusa a chiave dall'interno. Di lì la corsa in ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog