Cerca

Strade Pulite

Napoli, parte la raccolta differenziata nel quartiere dove crebbe Giancarlo Giannini

Napoli, parte la raccolta differenziata nel quartiere dove crebbe Giancarlo Giannini

Napoli, la città del sole troppo spesso viene riconosciuta non per le sue qualità, quanto per i suoi difetti. Negli ultimi anni il capoluogo campano è stato etichettato come la "città dell'immondizia"; situazione catastrofica si diceva, con una tipologia di smaltimento non adeguata e troppo arretrata. Nonostante le criticità, anche se a rilento, su tutto il territorio napoletano si stanno attrezzando per la raccolta diffirenziata. Dopo la volta del centro storico, è stata vinta la lunga battaglia del presidente della Commissione Ambiente, della III Municipalità, Ivan Ghilardi che ridona così dignità al quartiere che ha ispirato e dove l'attore Giancarlo Giannini ha trascorso l'adolescenza prendendo la maturità.

Ivan Ghilardi ha così diichiarato la sua felicità per la conquista ottenuta: Dopo molti anni finalmente e tante battaglie in Commissione Ambiente della III^ Municipalità, da me presieduta, e con l'aiuto dell'assessore all'Ambiente Armando Vittoria, siamo riusciti ad ottenere la raccolta differenziata nella zona di S. Carlo bassa, ove mai si era ottenuto tale risultato. Risultato, quindi, davvero storico ed importante per la nostra Comunità, tanto è vero che ormai i cittadini di S. Carlo bassa avevano perso ogni speranza al riguardo. Questo traguardo, tra l'altro, è importante perché ci consente di rimetterci al passo con l'intera Città di Napoli. Tale nostra iniziativa per i cittadini di S. Carlo bassa non rappresenterà la nostra ultima iniziativa di rilancio del Quartiere, perché nei prossimi mesi saremo sempre più impegnati in sfide al servizio dei cittadini, come la nostra proposta di raddoppiare il turno degli operatori dell'Asia nelle aree mercatali per garantire una maggiore pulizia ai cittadini e commercianti delle stesse. In ultimo, l'8 dicembre inizierà la raccolta differenziata porta a porta, ed il sottoscritto con l'ausilio degli altri membri della Commissione Ambiente ha già avviato nei giorni scorsi una vera e propria campagna civica di sensibilizzazione sul tema e sulle modalità operative della raccolta differenziata. Così come fu fatta la mappatura delle strade da parte dell'ASIA, la Commissione Ambiente, da me presieduta, ha approvato un documento integrativo in relazione alla vecchia mappatura per la raccolta differenziata inserendo zone importanti e strategiche come via Nicola Nicolini, via Masoni e via Santa Maria ai Monti per far si che l'intervento venga fatto in maniera omogenea di una parte del territorio ormai bistrattata e dimenticata.

L'avvio della raccolta porta-a-porta nella zona di San Carlo della III Municipalità- afferma l'assessore Armando Vittoria - rappresenta la prima di una serie di tappe tese a migliorare l'efficienza del servizio al cittadino e la qualità ambientale complessiva nella città. La collaborazione tra Giunta, Consiglio e distretto aziendale ci consentono così di aumentare il già alto, per la città di Napoli, livello di differenziate nella III Municipalità in linea con gli obiettivi Comunali e favorendo un'amministrazione partecipata del servizio ambientale mediante il coinvolgimento dei cittadini.

di Mirko Mazzola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog