Cerca

Procura di Milano

Aggressioni con l'acido, chiesti altri vent'anni per Martina Levato

Aggressioni con l'acido, chiesti altri vent'anni per Martina Levato

Il massimo della pena previsto dal codice penale. E' quanto ha chiesto il pubblico ministero di Milano, Marcello Musso, per Martina Levato sotto processo col rito abbreviato per una serie di aggressioni con l'acido. L'accusa nei confronti della donna è di lesioni gravissime, associazione per delinquere e calunnia. Per il presunto complice, il bancario Andrea Magnani, la procura ha invece chiesto 14 anni di reclusione. L'altro complice, Alexander Boettcher, è invece a processo con le stesse accuse con il rito ordinario. Sia la Levato che Boettecher sono già stati condannati a 14 anni in primo grado per l'aggressione con l'acido a Pietro Barbini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    28 Novembre 2015 - 13:01

    Questa rischia l'ergastolo per l'acido,il negro di m++DA Kabobo ha ammazzato 3 pesone:20 anni.Misteri della giustizia.

    Report

    Rispondi

blog