Cerca

La difesa

Vatiliaks, Francesca Chaouqui: "Racconterò la mia verità"

Vatileaks, Francesca Chaouqui

Francesca Chaouqui si difende. Si difende della parole pesantissime contenute nel memoriale di Monsignor Balda e annuncia una pesantissima querela . "Se avessi dovuto distribuire delle carte, avrei diffuso non certo quelle pubblicate. I documenti di cui sono in possesso sono ben altri". Lo dice ai giornalisti Francesca Chaouqui, imputata in Vaticano per sodalizio criminale organizzato e concorso in diffusione di documenti riservati. Oggi sarà sentita assieme a monsignor Vallejo Balda. "Racconterò tutto»" assicura, giurando di non fare sconti a nessuno, "l’unica cosa che mi dispiace è il danno che si sta facendo alla Chiesa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog