Cerca

Delitto

I fidanzatini killer di Ancona
Morto anche il padre

I fidanzatini killer di AnconaMorto anche il padre

Non ce l'ha fatta Fabio Giacconi. E' morto nella rianimazione dell'ospedale di Ancona  il sottufficiale dell'Aeronautica ferito a colpi di pistola il 7 novembre scorso da Antonio Tagliata, il fidanzato 18enne della figlia. Nella sparatoria era stata uccisa anche la moglie, Roberta Pierini. Giacconi era in coma irreversibile dal momento del delitto, per il quale sono in carcere sia Tagliata sia la sedicenne.

Sabato 7 novembre Tagliata si era presentato a casa della famiglia Giacconi, genitori della sua fidanzata, con una pistola calibro 9, un caricatore da 15 colpi inserito e una riserva di altri caricatori.  Il diciottenne  ha aperto il fuoco prima sulla moglie, colpendola a un braccio e alla testa, poi sul marito, che tentava la fuga verso il terrazzo.

La coppia di fidanzatini era poi fuggita verso  Falconara Marittima prima di essere riconosciuta e fermata. I Il giudice per le indagini preliminari, confermando il fermo del maggiorenne, aveva parlato di «vera e propria esecuzione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelux1945

    01 Dicembre 2015 - 14:02

    Forse è stato meglio così, quel povero uomo ha finito di soffrire ed ha raggiunto la sua amata per una vita migliore!!!!!!!!!!!! Ora aspettiamo qualche magistrato di larghe vedute che faccia tornare libero uno dei due od entrambi, per oltraggiare ancora di più la memoria di due persone che avevano visto giusto!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

blog