Cerca

Per lo stadio di San Siro

Tarsu, a Inter e Milan cartella esattoriale da 5 milioni di euro

Tarsu, a Inter e Milan cartella esattoriale da 5 milioni di euro

Una cartella esattoriale da 5 milioni di euro. E' quella che Inter e Milan si trovano a dover pagare per non aver pagato la Tassa sui rifiuti (Tarsu) o non averla pagata regolarmente negli anni tra il 2000 e il 2004. Una cifra enorme che si spiega col fatto che la Tarsu in questione non è quella di qualche ufficio, ma di un "mostro" di edificio come lo stadio di San Siro. Detto più tecnicamente, Equitalia ha bussato alla porta della società M.I. Stadio, che è partecipata al 50% da Milan e Inter e gestisce lo stadio per conto delle due società. la società stava infatti negoziando una tariffa agevolata per i rifiuti. Mentre l’iter andava avanti, però, non è arrivata nessuna ingiunzione di pagamento. I conti si sono così accumulati fino all’attuale cifra astronomica. la società stava infatti negoziando una tariffa agevolata per i rifiuti. Mentre l’iter andava avanti, però, non è arrivata nessuna ingiunzione di pagamento. I conti si sono così accumulati fino all’attuale cifra astronomica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frateindovino

    03 Dicembre 2015 - 17:05

    ma i vs articolisti hanno l'alzheimer come mia madre? ripetono ripetono ripetono.... ma non c'è nessuno che controlli sti sfondoni?

    Report

    Rispondi

    • boss1

      boss1

      04 Dicembre 2015 - 16:04

      forse sono come gli operatori dei call center (rumeni bulgari albanesi)

      Report

      Rispondi

blog