Cerca

Sul settimanale Chi

Carlo Rossella sbrana l'Isis: "Sterminiamoli tutti, più ne muoiono meglio è"

Carlo Rossella sbrana l'Isis:

Carlo Rossella è, per suo solito, una persona compassata. Tanto nel parlare, quanto nello scrivere e pure nel vestire. Elegante. Per cui i lettori della "Posta del cuore" del settimanale di gossip "Chi", non avvezzi a trovare sul periodico berlusconiano i temi scottanti del terrorismo e degli attentati, devono essere saltati sulla sedia al leggere la risposta che l'ex direttore di Panorama ha scritto alla signora Maria di Stresa, la quale, uscendo un po' dai temi consueti del gossip, gli chiedeva come si può vincere contro l'Isis. "Marisa mia - è stata la replica di Rossella - l’Isis si vince solo ammazzandoli uno per uno, senza pietà. Intanto si cominci a radere al suolo Raqqa, in Siria, la loro capitale. Più ne muoiono meglio è. Ha ragione il presidente francese Hollande. Un uomo con le palle, il cui esempio andrebbe seguito da tutti i Paesi amici della Francia". A Gentiloni e Renzi fischiano ancora le orecchie...?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    05 Dicembre 2015 - 09:09

    Comino da lui Ah, ah, ah La malattia? I soldi. Se i è fatti all,e sdpalle di Silvio, eh?

    Report

    Rispondi

  • robrum

    04 Dicembre 2015 - 19:07

    Sarà pure compassato ed elegante, ma sotto il vestito niente.

    Report

    Rispondi

    • vinzuc

      04 Dicembre 2015 - 20:08

      Per forza lui non ha niente,hai tutto tu!

      Report

      Rispondi

blog