Cerca

La classifica del Sole 24 Ore

Qualità della vita, Bolzano prima e Reggio Calabria ultima

Qualità della vita, Bolzano prima e Reggio Calabria ultima

E' Bolzano la città italiana che offre la migliore qualità della vita. Ma la vera e propria sorpresa, nella classifica del Sole 24 Ore sulla qualità della vita nelle città italiane, è Milano che si piazza al secondo posto. A chiudere il podio c'è Trento. I criteri valutati nella ricerca sono tenore di vita, lavoro, servizi, popolazione, ordine pubblico e tempo libero. E' la quinta volta in 26 anni che il capoluogo altoatesino conquista la vetta della speciale classifica. L'ultima nel 2012. Ecco i suoi punti di forza: nelle prime due macroaree, Tenore di vita e Affari e lavoro, Bolzano eccelle nel tasso di occupazione (71% contro una media del 56%), nella quota di crediti in sofferenza (solo 5,7%, ossia meno di un terzo rispetto al valore medio) e nei consumi (2.660 euro per famiglia, 700 in più della media).

Impietoso il confronto con il sud in generale e con Reggio Calabria in particolare, piazzatasi al centodecimo e ultimo posto. La città calabrese ottiene i piazzamenti peggiori nelle tre macroaree Tenore di vita, Affari e lavoro e Servizi Ambiente e Salute: alta è infatti la quota degli impieghi a rischio (36%), basso il patrimonio familiare medio (193mila euro contro una media di 345mila), la quota di export sul Pil (meno del 2%), la dotazione di asili nido (coperto meno del 2% dell’utenza).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • artek01

    22 Dicembre 2015 - 17:05

    Milano è seconda solo perché ce l'hanno messa, non perché realmente sia meglio di molte città italiane...

    Report

    Rispondi

  • lepanto1571

    22 Dicembre 2015 - 10:10

    L'Alto Adige è la regione autonoma che riceve più finanziamenti pro capite dallo Stato. Questo per fermare la deriva terroristica secessionistica. Non sono tutte brave persone. Ricordiamoci anche del comunista Feltrinelli, morto come un idiota durante un attentato. Comunque è facile fare gli splendidi con i soldi degli altri.

    Report

    Rispondi

  • sergion49

    22 Dicembre 2015 - 08:08

    Milano al secondo posto ! Ma dove? Anche su queste cose si fa solo politica . Se si leggono le motivazioni è chiaro che vogliono Sala sindaco. Non c'è più niente di serio. Venduti!

    Report

    Rispondi

  • rocc

    21 Dicembre 2015 - 18:06

    Milano al secondo posto mi pare esagerato, onestamente. Io penso sempre male, ma ci vedo una spintina per il compagno Pisapia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog