Cerca

Il meteo per le Feste

Clima tropicale anche a Natale e Santo Stefano. Pioggia, previsioni da incubo: quando arriverà

Clima tropicale anche a Natale e Santo Stefano. Pioggia, previsioni da incubo: quando arriverà

La robusta area di alta pressione di matrice sub-tropicale che insiste da settimane sull'Italia e su buona parte del Mediterraneo Centrale e Occidentale ci accompagnerà per tutto il resto della settimana, e nei prossimi giorni, compresi Natale e Santo Stefano, garantirà tempo stabile ma dovremo fare i conti con qualche nebbia e, soprattutto, con il problema dello smog. Anche le temperature, a causa delle correnti tiepide trascinate dall'alta pressione, rimarranno relativamente miti, di alcuni gradi al di sopra delle medie stagionali: caldo anomalo in particolare nelle regioni alpine, con lo zero termico che oscilla a quote insolitamente alte, anche al di sopra dei 3000 metri.

Oggi, 24 dicembre, rischio pioviggini sulla Pianura Padana dalla Lombardia al Veneto e sulla Venezia Giulia. Nebbie nelle valli del Centro. Soleggiato nel resto del Paese. Temperature senza grandi variazioni o al più in leggero calo al Centronord.

Le proiezioni - affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo - suggeriscono che anche la prossima settimana, e quindi negli ultimi giorni del 2015, ci attendano giornate caratterizzate dalla presenza dell'alta pressione, in cui piogge e gelo si terranno lontani dalla nostra Penisola, aggravando così il periodo siccitoso che sta interessando diverse zone del Paese (in alcune zone del Nordovest in particolare non piove oramai da oltre 2 mesi).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ilaaaaa

    25 Dicembre 2015 - 13:01

    Previsioni davvero terrificanti. E la pioggia arriverà proprio quel giorno. È un incubo. Grazie libero per averci allertato.

    Report

    Rispondi

  • farfallabianca

    25 Dicembre 2015 - 09:09

    A fine estate qualcuno aveva scritto: un inverno glaciale ma chi è questo fenomeno? Va sicuramente cacciato.

    Report

    Rispondi

blog