Cerca

Legittima difesa

Milano, il sindaco di Marcallo con Casone avvisa i ladri "Attenti, io sparo"

Milano, il sindaco di Marcallo avvisa i ladri

Il cartello "Attenti al cane" dovrebbe essere sostituito da "Attenti, io sparo". Sul fenomeno dei furti in casa, il sindaco Massimo Olivares, primo cittadino di Marcallo con Casone, in provincia di Milano, non usa mezzi termini in uno sfogo su Facebook dopo l'ultima rapina andata a segno nel suo paese. Nel post, Olivares ha scritto: "Aldilà degli estremismi e del Far West, che a volte si registra negli Usa, non capisco proprio come debba reagire chi trova un malintenzionato nella propria abitazione. Se una persona entra in casa mia credo di avere il sacrosanto diritto di difendermi". Come riporta Il Giorno, il sindaco continua: "In certi periodi dell'anno i furti in abitazione aumentano. L'anno scorso abbiamo registrato 42 furti denunciati e quest'anno siamo più o meno in media. Un occhio in più non sarebbe male anche se ci rendiamo conto che anche i carabinieri si trovano alle prese con carenze d'organico e un territorio vasto da presidiare". Ma il sindaco non risparmia nessuno, nemmeno chi forse, dice, fa finta di non sentire nulla: "Probabilmente - conclude Olivares - ancora troppa gente si gira dall'altra parte anziché chiamare i carabinieri". Interviene nel dibattito anche il primo cittadino della vicina Magenta, Marco Invernizzi: "Le armi devono essere l'exstrema ratio. Spesso possono essere dannose anche per le vittime del furto". Così il Sindaco che guida la giunta targata Pd, il problema è soprattutto culturale: "Ci vuole più senso civico". Invernizzi si dichiara opposto alla politica delle ronde leghiste e dice: "abbiamo preferito varare il controllo di vicinato. Nessuno deve uscire dalla propria abitazione e incorrere magari in rischi inutili. È un approccio diverso: "Un esperimento che è partito in alcune zone - chiude il sindaco di Magenta - che a tappe estenderemo al resto della città".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog