Cerca

La svolta

Mestre, arrestata una donna per l'omicidio della 81enne: l'ha uccisa per un debito di 100 euro

Mestre, arrestata una donna per l'omicidio della 81enne: l'ha uccisa per un debito di 100 euro

Una donna di 52 anni è stata arrestata dalla Polizia in relazione al delitto di Francesca Vianello, l'anziana di 81 anni trovata senza vita martedì 29 dicembre nella sua casa a Mestre. La donna era stata strangolata con un cordino di stoffa e il suo corpo trovato dopo l'allarme lanciato da una amica che non riusciva a contattarla. Fin da subito gli inquirenti avevano escluso la pista di una rapina, dal momento che l'assassino era entrato senza forzare la serratura della porta, segno che l'anziana vittima conosceva chi l'avrebbe uccisa. 

La ricostruzione: uccisa per 100 eur0 - La donna arrestata è Susanna Lazzarini, figlia di una vecchia amica della vittima, che torchiata dagli inquirenti ha confessato. La motivazione del gesto è agghiacciante: il 23 dicembre era andata dall'anziana per chiedere 300 euro, che le servivano per fare i regali ai figli. La Vianello non le però prestato 100 euro e il 29 attendeva la visita della donna per la restituzione della somma. Ma la Lazzarini, non avendo quei soldi, avrebbe perso la testa dopo un violento alterco, uccidendola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog