Cerca

Il caso

Turista italiana fermata in Svezia:
e scoppia un caso diplomatico

Turista italiana fermata in Svezia:e scoppia  un  caso diplomatico

Una turista italiana che dalla Danimarca voleva passare in Svezia non è riuscita ad oltrepassare la frontiera. perché la polizia di Stoccolma non si è accontentata della carta d'identità. Il suo compagno che aveva la patente di guida con sé è riuscito a passare  ma ha scelto di fermarsi in Danimarca. La scelta delle autorità svedesi potrebbe essere legata alla pratica diffusa di rinnovare il documento non elettronico con un timbro sul retro: una vidimazione che molto spesso all'estero non viene riconosciuta come valida. "Non capisco, siamo molto scocciati perché siamo cittadini europei e non immigrati, dovremmo poter viaggiare in tutta Europa senza problemi. Questa carta d'identità l'ho usata anche per andare in Egitto", ha detto la turista. Ma pare che almeno un centinaio di turisti siano rimasti bloccati sul ponte che separa Copenaghen da Stoccolma. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    07 Gennaio 2016 - 15:03

    Quando ci sono questi Grandi capovilgimenti,qualcono dà i numeri.Certo,se ci capita,di punto in bianco,ci si rimane male,ma credo che la Svezia sia un Paese serio e la cosa sarà chiarita presto. Francori2012

    Report

    Rispondi

  • zanzaratigre

    zanzaratigre

    06 Gennaio 2016 - 15:03

    La differenza tra i governanti svedesi e quelli italiani è la stessa che c'è tra l'intelligenza e l'idiozia!

    Report

    Rispondi

  • lepanto1571

    06 Gennaio 2016 - 11:11

    Europa contro i cittadini (Italiani) e a favore dei gruppi di potere!

    Report

    Rispondi

  • burago426

    06 Gennaio 2016 - 11:11

    chissà quante carte d'identita falsificate con la scusa che si poteva plastificarle e poi le hanno messo fuorilegge, hanno circolato. Con la plastica sopra, non si poteva sentire la qualità del cartoncino, che qualunque stampante di migliore qualità poteva stampare. Comunque come si sono dotati di quella elettronica si è subito guastata ed ho dovuto farla con il vecchio sistema. Povera Italia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog