Cerca

Depenalizzazioni

Coltivare marijuana non è reato, la svolta drogata del governo Renzi

Coltivare marijuana non è reato, la svolta drogata del governo Renzi

Il governo rischia di imbattersi in un altro scoglio: la trasformazione in illecito amministrativo della coltivazione non autorizzata di piante da cui ricavare sostanze stupefacenti, ovvero niente più carcere fino a un anno per chi coltivi una pianta di cannabis ma, al suo posto, una sanzione da 5mila a 30mila euro.

Secondo voi è giusto depenalizzare questo reato? Vota

Riporta il Messaggero che su questo punto Ncd l'aveva spuntata lo scorso novembre, quando dopo il primo esame a Palazzo Chigi di due decreti legislativi di attuazione della delega per la trasformazione in illecito amministrativo di un lungo elenco di reati minori, il ministro della Giustizia Orlando si era fermato su immigrazione clandestina, coltivazione della cannabis e disturbo della quiete pubblica. Nel frattempo però la Commissione Giustizia della Camera, presieduta da Donatella Ferranti (Pd), ha ritenuto "opportuno procedere alla depenalizzazione dei reati di immigrazione clandestina e di coltivazione di piante proibite sul territorio nazionale, secondo quanto previsto dalla legge delega, in considerazione del principio secondo cui la sanzione penale deve essere considerata dall'ordinamento come una extrema ratio".

Finora chiunque coltivi cannabis sul proprio terrazzo di casa rischia fino ad un anno di carcere oppure un'ammenda che va da uno a 4 milioni delle vecchie lire. Ora chi trasgredisce è "soggetto, salvo che il fatto non costituisca reato, alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 5mila euro 30mila". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    12 Gennaio 2016 - 09:09

    Soldi non ce ne sono.Ecco la trovata dell'associazione a delinquere di stampo comunistoide...Multa da 5000 a 30.000 euro.E chi ca@@ la paga?La collettività.Una volta staccata la contravvenzione scatta automaticamente,dopo un certo periodo,la richiesta della sua parte dallo stato.Esattamente come hanno fatto A RIMINI.Meglio non farle.Quindi rimarrà tutto come prima.

    Report

    Rispondi

  • Ale27171

    Ale27171

    11 Gennaio 2016 - 17:05

    meglio legalizzare la cannabis dell'alcol, le canne non hanno mai ucciso nessuno,gli alcolici si

    Report

    Rispondi

  • claudioarmc

    11 Gennaio 2016 - 16:04

    Che fosse una banda di debosciati drogati era forse in dubbio

    Report

    Rispondi

blog