Cerca

Città di Castello

Uccide la madre a coltellate, scarcerato dopo dieci giorni

Uccide la madre a coltellate, scarcerato dopo dieci giorni

L'ordinanza di custodia cautelare con cui Federico Bigotti, il ragazzo di 21 anni di Città di Castello arrestato per l'omicidio della madre Anna Maria Cenciarini, è stata annullata dal Tribunale del Riesame di Perugia per "questioni procedurali".

I giudici hanno accolto l'eccezione sollevata dai difensori del giovane Vincenzo Bochicchio e Francesco Areni secondo la quale la mancata trasmissione di alcuni verbali determina l'inefficacia della misura stessa. I giudici hanno quindi disposto l'immediata scarcerazione del giovane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Ale27171

    Ale27171

    14 Gennaio 2016 - 12:12

    Sto ragazzo aveva bisogno di cure e nessuno ci ha fatto caso,non è da galera ma da ospedale.

    Report

    Rispondi

  • kelibia

    14 Gennaio 2016 - 10:10

    Ma quel PM è sanoi di mente ?

    Report

    Rispondi

  • scorpione2

    13 Gennaio 2016 - 16:04

    statene certi,meno di vent'anni non li toglie nessuno,

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    13 Gennaio 2016 - 16:04

    Queste cose possono succedere solo in un Paese gestito da mentecatti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog