Cerca

Sì dell'arcivescovo di Canterbury

Pasqua fissa per tutti i cristiani, il nuovo calendario: quando si festeggerà

Pasqua fissa per tutti i cristiani, il nuovo calendario: quando si festeggerà

L'arcivescovo di Canterbury Justin Welby ha detto sì alla Pasqua con una domenica fissa per tutti, cattolici e ortodossi. Una scelta (la proposta era stata lanciata da Papa Francesco a giugno) che avrà effetti su scuola, lavoro, calendari sportivi, turismo. Certo, potranno passare anche 5 o dieci anni prima che si fissi una data per la resurrezione di Cristo per tutti, ma ora fra i cristiani sembra esserci la volontà di celebrarla contemporaneamente.

Siete favorevoli a una data fissa per la Pasqua? Vota

Nei prossimi mesi, riporta Repubblica, i leader religiosi anglicani ne parleranno con i rappresentanti di altri riti. La Pasqua potrebbe quindi essere fissata fra la seconda e la terza domenica di aprile. "Mi aspetto - ha spiegato l' arcivescovo di Canterbury - che questo avvenga in un periodo fra i 5 e i 10 anni. Non prima, anche perché molti hanno già stampato i calendari dei prossimi cinque anni". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    18 Gennaio 2016 - 09:09

    Se c'era qualche dubbio sul numero dei neuroni che vagano nel vuoto del suo cervello, ora è chiarito. Sto poveretto, che carbura solo con l'aiuto della famosa borsa nera, da cui non si allontana mai, ormai fa e dice solo scemenze.

    Report

    Rispondi

    • nick2

      18 Gennaio 2016 - 10:10

      Spiegami, se ti è possibile cercando di mettere, una dietro l’altra, almeno una decina di parole di senso compiuto, per quale motivo, l’idea di festeggiare la Pasqua lo stesso giorno per tutti i cristiani ti sembra tanto balzana. Vediamo un po’ lo stato dei tuoi neuroni…

      Report

      Rispondi

  • rocc

    18 Gennaio 2016 - 09:09

    a parte il fatto che rendere fissa la Pasqua per festeggiarla insieme ad alcuni protestanti non sembra una buona idea (cambiare una usanza che dura da 2000 anni, sembra eccessivo), vorrei sapere da megas alexandros se per caso conosce il movimento chiamato dei Sedevacantisti, di cui ho sentito parlare, secondo i quali l'ultimo vero grande papa è stato Pio XII. Grazie.

    Report

    Rispondi

  • Megas Alexandros

    17 Gennaio 2016 - 22:10

    Il falso papa se la festeggi da solo insieme all'emerito bevitore di birra la sua "pasqua". Io continuerà a festeggiarla la domenica successiva alla prima luna piena dopo l'equinozio di primavera! Io voglio rimanere cattolico, non apostata ed eretico come Roncalli, Montini, Luciani, Wojtyla, Ratzinger e Bergoglio!

    Report

    Rispondi

  • Megas Alexandros

    17 Gennaio 2016 - 22:10

    L'"arcivescovo" diCanterbury è solo un cretino che si veste da prete:le ordinazioni anglicane sono invalide(vediApostolicae curae diLeoneXIII.E Bergoglio oltre ad essere un presunto prete(anche il rito di ordinazioni di Montini è dubbio)è certamente un pagliaccio.Questa non è laChiesa diCristo ma una chiesa sinarchica massonica contraffatta.L'ultimo legittimoPapa fu PioXII.La Sede è vacante!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti