Cerca

Occhio all'incrocio

Il semaforo da tremila multe al mese: è a Vimodrone

Il semaforo da tremila multe al mese: è a Vimodrone

Il semaforo "killer" degli automobilisti indisciplinati italiani? È a Vimodrone, nell'hinterland milanese: tremila multe in un mese. Si tratta di una occhio elettronico piazzato nei pressi di un passaggio pedonale sulla strada Padana Superiore, poco fuori dal centro del paese. Come ricorda il Corriere della Sera, l'apparecchiatura di rilevazione automatica delle infrazioni al Codice della strada è stata installata ad un attraversamento pedonale ritenuto molto pericoloso per chi va a piedi o in bicicletta. È la rotonda all'altezza del civico 221 della Padana Superiore: da un lato immette nel centro storico di Vimodrone e dall'altro lo collega alla zona residenziale di più recente costruzione. Si tratta di un'arteria molto trafficata che collega Milano a Gorgonzola (anche a causa dei lavori in corso sulla parallela Cassanese) e la quantità clamorosa di multe, commenta amareggiato Giovanni Pagliarini, comandante della polizia locale, testimonia che non solo tremila persone "sono passate con il rosso, ma che l'hanno fatto in presenza di pedoni". "Non ci aspettavamo un numero così elevato di multe - si difende il sindaco di Vimodrone Antonio Brescianini - se avessimo voluto fare cassa avremmo messo un autovelox. Cerchiamo solo di mettere in sicurezza i pedoni, creando un efficace deterrente. Ciò dimostra che è necessario un ampliamento della videosorveglianza: porteremo presto il numero di telecamere a 38 e una parte sarà posizionata ai varchi di ingresso al paese, per avere la lettura delle auto in entrata e uscita, con una copertura capillare di Vimodrone".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    22 Gennaio 2016 - 15:03

    Ipocriti.

    Report

    Rispondi

  • Vietnam

    Vietnam

    22 Gennaio 2016 - 13:01

    Fate tutti ricorso.non si può mettere un semaforo se non c'è un incrocio.Le multe sono tutte nulle.

    Report

    Rispondi

  • oldpeterjazz

    22 Gennaio 2016 - 13:01

    Le regole devono essere rispettate, però non si deve nemmeno violentare l'intelligenza dell'Uomo (che fra l'altro ha impiegato decine di migliaia di anni di evoluzione) sottoponendola alla stupidità di una macchina. Quando i pedoni hanno attraversato e PALESEMENTE non c'è più nessun altro, è una follia dover aspettare il verde. Prosegue alla 2

    Report

    Rispondi

blog