Cerca

Aiuto

Meteo, l'amara sorpresa. Pioggia, neve, freddo? No: che cosa succede all'Italia

Meteo, l'amara sorpresa. Pioggia, neve, freddo? No: che cosa succede all'Italia

Un'amara sorpresa nelle previsioni meteo per il weekend. L'alta pressione sta impadronendosi dell'Italia, ma prima che lo faccia venti di Tramontana, secondo ilmeteo.it, porteranno piogge al Centro-Sud, in particolare sulle regioni adriatiche, il Reggino e la Sicilia Ionica. Lievi temporali previsti anche tra Calabia e Siclia tirreniche, con neve sopra i 900-1000 metri; qualche piovasco interesserà anche Puglia, Molise e Abruzzo Meridionale.

Le temperature sono previste in aumento, soprattutto i valori notturni, che difficilmente torneranno sotto lo zero (eccezion fatta per le zone montuose). Ma questa congiuntura meteorologica porta in dote anche altre cattive notizie: con l'alta pressione, infatti, torneranno sempre più presenti le nebbie e le nubi basse, e di conseguenza aumenteranno smog e inquinamento. L'alta pressione, a parte qualche occasionale infiltrazione di aria più umida e instabile di provenienza atlantica, dominerà l'Italia almeno fino al 10 febbraio; successivamente dovrebbero tornare le perturbazioni atlantiche. Ora, però, c'è da fronteggiare un nuovo, probabile, allarme-inquinamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tontolomeo baschetti

    22 Gennaio 2016 - 17:05

    Attenzione: prima di leggere i catastrofici pezzi di Libero è consigliabile toccare due berlusconiani (e come sfiorarsi i coglioni). Infatti sempre di coglioni si tratta ....

    Report

    Rispondi

    • gheneminga

      23 Gennaio 2016 - 10:10

      basta che tocco la tua testa.......testa di cazzo

      Report

      Rispondi

  • giu190348

    22 Gennaio 2016 - 17:05

    A parte l'inquinamento, che basta un po' di vento per farlo sparire, quello che preoccupa è la siccità che da ottobre ha colpito il Nord Ovest (Piemonte e Lombardia)! Senza neve, senza pioggia, senza nebbia e con temperature che qualche sola volta vanno sotto lo zero, c'è da chiedersi cosa ci aspetterà nei prossimi mesi; anche perché l'inverno è praticamente fallito !!

    Report

    Rispondi