Cerca

Il delitto

Moncler, ucciso il manager Ezio Sancovich con tre colpi di pistola alla testa

Ucciso con tre colpi di pistola alla testa: Ezio Sancovich, manager della Moncler

Ezio Sancovich, capo area modelli della Moncler, è stato ucciso con tre colpi d'arma da fuoco alla testa mentre si trovava a bordo della sua auto, una Bmw grigia station-wagon. Il delitto è avvenuto in tarda serata in un punto isolato di via Stevanato, a Piombino Dese. L'allarme è stato dato dopo le 22. Sul posto sono poi arrivati i carabinieri avvertiti dai residenti. La vittima, 62enne, top-manager dell'azienda, era residente a Rubano. Gli investigatori per il momento non escludono alcuna pista. Secondo le prime ricostruzione Sancovich sarebbe uscito dalla sede nazionale di Moncler e durante la strada sarebbe stato bloccato da qualcuno che ha aperto la portiera, gli ha sparato tre colpi alla tempia, ed è fuggito. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog