Cerca

La polemica

Il ministro Lorenzin: "La carne rossa fa bene"

Il ministro Lorenzin:

Alcune settimane fa l'Oms, organizzazione mondiale della sanità, aveva lanciato l'allarme: esiste una relazione tra il consumo smodato di carni rosse, trasformate (insaccati, salumi) e fresche, con un aumentato rischio di insorgenza di tumori intestinali. Si era aperto un dibattito, tra i sostenitori e i detrattori delle carni. Oggi prende parola  il Comitato nazionale per la sicurezza alimentare, interpellato dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, dopo l' allarme lanciato da un'agenzia dell'Oms.

Questo il responso: fiorentine, roastbeef e arrosti, se allevate in condizioni idonee, sono promosse. Ecco le parole: "Sono salutari, contengono proteine nobili e non sono queste bistecche a provocare il cancro del colon-retto, malattia che è dovuta a una serie di concause". Bisogna però stare attenti alla cottura: quella alla brace aumenta il rischio di cancro. 

 Gli esperti hanno stabilito che l'insorgenza di tumore è un evento derivante da una somma di fattori di natura individuale (genetica, stili di vita e inquinamento ambientale) tra i quali vanno considerate anche le abitudini alimentari. La carne rossa insomma non è buona o cattiva di per sé. Costituisce una importante fonte di proteine ad alto valore biologico e di altri nutrienti essenziali per la vita, soprattutto in alcune fasce d'età e condizioni di salute. In conclusione un giovane che brucia calorie ne trae giovamento forse più che un anziano, e anche all' interno delle proteine animali occorre saper distinguere e capire ad esempio se e quando è il momento di ridurre le quantità affidandosi al parere del medico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gescon

    07 Febbraio 2016 - 10:10

    Il rosso ha fatto certamente molto bene alla Lorenzin. Agli italiani molto meno. Ma questo è un dettaglio.

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    06 Febbraio 2016 - 22:10

    Be se parla la Lorenzin io faccio il contrario di quello che dice, come fa questa a fare il ministro della Sanità? non e mica dottoressa o professoressa, questa signora tempo addietro sugli sbarchi dei Clandestini affermava che riguarda le malattie era tutto sotto controllo, ma di che? una ceppa di c. !

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    06 Febbraio 2016 - 17:05

    non è la carne in se stessa che provoca il cancro ma come la mastichiamo, spesso una bistecca richiede molta masticazione per la consistenza della stessa e mangiando di fretta si ingerisce il boccone non completamente masticato rendendo difficile la digestione. Tutto ciò se succede non dico quotidianamente ma spesso, alla fine ne risentono stomaco e intestini e tutto poi viene modificato.

    Report

    Rispondi

  • nellomaceo

    06 Febbraio 2016 - 13:01

    Lo STATO ITALIA NON ESISTE.Firmato AGRUMICOLTORI SICILIANI.Massicci quantità di agrumi stanno entrando in Italia dal NORD Africa e dalla Turchia e nelle campagne siciliane si piange.A diversi costi di produzione la SICILIA MUORE e RENZI se ne fotte.Spero che i siciliani alle prossime elezioni non andranno a votare visto l'interesse del nostro STATO PATRIGNO

    Report

    Rispondi

    • ilsognodiunavit

      06 Febbraio 2016 - 18:06

      Sai la trovata per aiutare l'economia italiana , tolgono dazio e iva alle importazioni di olio dalla tunisia , immagina per gli agrumi , li defiscalizzeranno tanto che costerà meno importarli che coltivarli italiani , e non finisce qua , possiamo morire di fame che non interessa nessun politico ,

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog