Cerca

L'arrivo

La salma di Giulio è atterrata a Fiumicino

La salma di Giulio è atterrata a Fiumicino

È atterrato a Fiumicino l’aereo che ha riportato in Italia la salma di Giulio Regeni, il giovane ricercatore trovato morto al Cairo. A bordo anche i genitori.  Il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha accolto, all’aeroporto di Fiumicino, i genitori di Giulio Regeni,
il dottorando italiano trovato morto alla periferia del Cairo, che  hanno viaggiato a bordo del Boeing 737 con la salma del figlio. "Sono presente per affermare il mio profondo cordoglio e quello del governo  e la vicinanza alla famiglia Regeni», ha detto il ministro Orlando che subito dopo ha sottolineato la «volontà del governo perché si arrivi al più presto alla verità e perché sia fatta giustizia". Per questo, aggiunge, "chiediamo piena collaborazione alle autorità egiziane»  auspicando una loro azione trasparente e rapida. Da parte del governo italiano, assicura infine Orlando, «abbiamo  assicurato da subito disponibilità alla cooperazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    07 Febbraio 2016 - 12:12

    E' atterrato l'aereo che la trasportava.

    Report

    Rispondi

blog