Cerca

Vaticano

Papa Bergoglio sceglie una teologa slovena per le comunicazioni pastorali

Il papa ci riprova. Dopo l'allontanamento di Francesca Immacolata Chaouqui, allontanata dopo lo scoppio dello scandalo sulle informazioni riservate divulgate fuori dalla Santa Sede, un'altra donna ricoprirà un ruolo-chiave in Vaticano. Si tratta della teologa slovena 41enne Natasa Govekar, che guiderà uno dei dipartimenti della nuova Segreteria per le comunicazioni pastorali istituita da Papa Francesco. La donna sarà alle dipendenze dirette dei Superiori del Dicastero, cioè del prefetto monsignor Dario Viganò e del segretario monsignor Lucio Ruiz.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    09 Febbraio 2016 - 15:03

    La Chiesa ha già molti problemi. Non le mancava altro che un Papa sudamericano.

    Report

    Rispondi

  • Baliano

    Baliano

    09 Febbraio 2016 - 13:01

    Beh certo, dopo l'"immacolata" ( forse solo nelle orecchie) Bergoglio si pente confidando nella sua "misericordia". In fondo, "tre pateravegloria", persino Scalfari e "Cecco-Cappone" li sanno sciorinare, mentre l'"inclito" ripete: "chi sono io per giudicare"? Ah sì? Allora perchè non ti sei tenuto l'"Immacolata"??

    Report

    Rispondi

blog