Cerca

La sentenza

Il marito scappa con l'amante, la Cassazione: "Giusto, la moglie faceva sciopero del sesso"

Il marito scappa con l'amante, la Cassazione:

Se la moglie si rifiuta di fare sesso, il marito ha il diritto di andare a vivere con l'amante. A stabilirlo è una sentenza della Cassazione, chiamata a decidere sul caso di una donna pescarese che aveva chiesto l'addebito della separazione al marito fedifrago che aveva preferito abbandonare il tetto coniugale e scappare con la nuova compagna. La Suprema Corte ha però riscontrato la "violazione dei doveri coniugali" da parte della moglie, che era entrata in "sciopero del sesso". Il marito aveva spiegato di "essere andato via di casa perché la situazione familiare non era più sopportabile e che dalla nascita del figlio non vi erano stati più rapporti sessuali tra i coniugi", circostanza confermata anche dalla sorella dell'uomo e mai smentita dalla moglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aifide

    12 Febbraio 2016 - 19:07

    Se invece lo fa per compiacere il marito ma contro la propria volontà è violenza................Ma quando questa magistratura finirà di mettere il naso nella vita sessuale dei cittadini? Nemmeno in Korea del Nord!

    Report

    Rispondi

blog