Cerca

Previsioni e sorprese

Meteo, ancora sette giorni da incubo. Occhio: cosa accadrà il 20 febbraio

Meteo, ancora sette giorni da incubo. Occhio: cosa accadrà il 20 febbraio

Da domenica 7 febbraio, l'Italia è "invasa" dal maltempo: il flusso perturbato atlantico ha iniziato a scendere di latitudine, sfiorando e investendo il Mediterraneo. Questa circostanza sta inviando correnti instabili capaci di creare una serie di centri depressionari che interesseranno la Penisola per molti giorni e a fasi alterne. La seconda settimana di febbraio, e anche la terza, vedranno ancora perturbazioni su tutta Italia, compresa neve su Alpi e Appennini. L'inverno, insomma, entra nel vivo. Le piogge interesseranno soprattutto le regioni tirreniche, quindi Toscana, Lazio, Campania, Calabria tirrenica, ma anche la Sardegna occidentale e il Nord, specie Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto, altrove saranno più intermittenti o addirittura assenti. Ma secondo le previsioni meteo, la pioggia presto ci "lascerà": l'anticiclone dovrebbe tornare a conquistare l'Italia dopo il 20 febbraio, quando si assaporeranno i primi segnali di primavera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • valente-maurizio

    16 Febbraio 2016 - 16:04

    Come presidente della camera è stata un disastro, figuriamoci come sindaco della capitale!

    Report

    Rispondi

blog