Cerca

Il caso a Bologna

Stuprata e poi umiliata. Tunisino massacra una 16enne: oggi arriva la scandalosa condanna

Stuprata e poi umiliata. Tunisino massacra una 16enne: oggi arriva la scandalosa condanna

Ha rapito una ragazza 16enne, poi la ha stuprata per ore. Protagonista dell'orrore è un tunisino di 33 anni, Montassar Ayari, che fu arrestato a Bologna per violenza sessuale e sequestro di persona. Ora, è arrivata anche la sentenza sul suo conto: al tunisino solo 6 anni di galera. Una decisione destinata a far discutere e ad indignare. In tribunale, infatti, era stato spiegato che la ragazza era stata sequestrata e stuprata ripetutamente, dalle tre di notte e fino al pomeriggio successivo. Una violenza brutale, senza soste, nei confronti di una minorenne. Il pm, Morena Plazzi, avevi chiesto 7 anni e due mesi. Il giudice, però, ha deciso che sei anni di carcere erano più che sufficienti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    23 Febbraio 2016 - 08:08

    giudice comunistello...? cmq ewwiwa la tunisia magari al figlio nato dallo stupro lo faranno adottare da due frufru

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    23 Febbraio 2016 - 07:07

    Il dramma dell'Italia è che i nostri giudici non si ritengono servitori della legge ma padroni della legge. La applicano come fosse "cosa loro" secondo le loro personalissime opinioni. Evidentemente anche loro sono convinti che uno stupro dura 30 secondi ed il razzismo è per sempre. Per questo applicano agli immigrati il principio "lasciamoli entrare". Dove? Ne sa qualcosa la povera ragazza.

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    23 Febbraio 2016 - 06:06

    Non ha forse ragione Salvini a dire che la magistratura fa schifo?

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    22 Febbraio 2016 - 22:10

    Ritengo più che giusto dedicare a codesto giudice la canzone di Fabrizio De Andrè, "Il Gorilla". Si addice perfettamente !!! Ma che ci si aspetta di più da questa Magistratura ? (Grazie no censura)

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog