Cerca

Lessico

L'italiano ha un nuovo aggettivo
l'ha inventato un bimbo di 8 anni

L'italiano ha un nuovo aggettivol'ha inventato un bimbo di 8 anni

Alle scuole elementari di Copparo, da oggi la parola "petaloso", inventata dal piccolo Matteo di una classe terza, farà parte del vocabolario approvato dell'Accademia della Crusca, visto il riconoscimento che l'accademia fiorentina ha dato allo studente. La maestra Aurora, che insegna alla terza elementare, ha dato ai suoi allievi un lavoro sugli aggettivi. "Qualche settimana fa, durante un lavoro sugli aggettivi - spiega -, un mio alunno ha scritto di un fiore che era petaloso. La parola, benché inesistente, mi è piaciuta, così ho suggerito di inviarla all'Accademia della Crusca per una valutazione. Oggi abbiamo ricevuto la risposta, precisa ed esauriente. Per me vale come mille lezioni di italiano. Grazie al mio piccolo inventore Matteo".

La risposta - "La parola che hai inventato - si legge nella lettera mandata dall'Accademia della Crusca - è una parola ben formata e potrebbe essere usata in italiano così come sono usate parole formate nello stesso modo: tu hai messo insieme petalo + oso, petaloso, pieno di petali , con tanti petali. Allo stesso modo in italiano ci sono pelo+oso, peloso, pieno di peli, con tanti peli e ancora coraggio+oso, coraggioso, pieno di coraggio. La tua parola è bella e chiara - continua l'Accademia della Crusca inviata da Firenze il 16 febbraio scorso. Poi la conclusione: k"Ma sai come fa una parola ad entrare nel vocabolario? Perché entri in un vocabolario, bisogna che la usino tante persone e tante persone la capiscano. Se riuscirai a diffondere la tua parola tra tante persone e tante persone in Italia cominceranno a dire "Come è petaloso questo fiore", ecco allora petaloso sarà diventata una parola dell'italiano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rocc

    24 Febbraio 2016 - 17:05

    il bambino inventa petaloso, e Banderas inventa decine di aggettivi in -oso per la Barilla; l'aggettivo del bambino non mi piace (e comunque devono essere migliaia gli italiani che lo usano, per entrare nel vocabolario), mentre gli aggettivi in -oso di Banderas mi fanno schifo

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    24 Febbraio 2016 - 14:02

    Mi piacerebbe proporre la parola "Smandrappato"rivolta alla definizione tipica di politici sinistronzi.Termine che vuol dire cialtrone,ladro,truffatore,ciarlatano,traditore,navigato,imbonitore,spregiudicato,mafioso,sessualmente deviato... e chi più ne ha più ne metta.Utile nell'aumentare lo spazio dedicato al blog di libero che propone solo 400 caratteri.

    Report

    Rispondi

  • Ginomante

    24 Febbraio 2016 - 14:02

    Ai miei tempi, di una ragazza particolarmente "dotata", si diceva che era FIGOSA! Ma nessuno si è preoccupato di scrivere all'Accademia della Crusca... così... il termine... per quanto diffuso nell'italiano parlato... non è mai entrato nel vocabolario della lingua italiana! :-(

    Report

    Rispondi

blog