Cerca

Il giallo di Torino

La maestra di Sanremo vuota il sacco: "Ecco che cosa mi ha detto Gabriele"

La maestra di Sanremo vuota il sacco:

Nella rete di Gabriele Defilippi, il killer della professoressa in provincia di Torino, ci era finita anche Marzia Lachello, la maestra della scuola più piccola d'Italia ospitata al Festival di Sanremo. Si è scritto e si è letto che Marzia avrebbe avuto una storia con Gabriele, ma ora lei smentisce e dà la sua versione. "Io con Gabriele non ho mai avuto una relazione", spiega. Tutto il contrario rispetto a ciò che ha detto il ragazzo agli inquirenti. Ma Marzia prosegue: "Dicono che dopo la storia con Gabriele sarei diventata anoressica, macché. Non c'è stata alcuna relazione. Lui era un ragazzino molto più giovane di me, aveva bisogno di parlare, di confidarsi con qualcuno ed io ho soltanto cercato di aiutarlo. Lui mi cercava con frequenza, insisteva. Mi diceva dei suoi problemi a scuola, mi parlava dei suoi primi amori".

E se Garbiele afferma agli investigatori che "tra noi è finita perché lei ha creato una situazione un po' particolare con me", la maestra continua: "Si è detto che sia stata derubata di tremila euro e di un'auto, ma figuriamoci". Assediata dalle tv, Marzia si difende: "Temo che questa vicenda possa provocarmi dei problemi al lavoro, quella scuola di Ceresole è ciò a cui tengo di più. Insomma, io non ho commesso alcun reato, non sono neppure una vittima, nessuno mi ha raggirato. Ho semplicemente e solo cercato di aiutare un ragazzo che aveva delle difficoltà, perché tutto questo?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    25 Febbraio 2016 - 09:09

    Mica l'ho capito come vuota il sacco

    Report

    Rispondi

blog