Cerca

Adozione incrociata

Per i giudici la stepchild adoption è già legge: la sentenza di Roma su due mamme e due bimbe adottate

Per i giudici la stepchild adoption è già legge: la sentenza di Roma su due mamme e due bimbe adottate

La stepchild adoption non è legge, ma i giudici italiani la applicano già. Il Tribunale per i minorenni di Roma, accogliendo due ricorsi proposti dall'avvocato Francesca Quarato, socia di Rete Lenford e componente del gruppo legale di Famiglie Arcobaleno, ha riconosciuto altre due adozioni "in casi particolari" a favore di due minori con due mamme. La notizia è stata rilanciata dal sito www.famigliearcobaleno.org. "Questo nuovo ulteriore provvedimento, che resta nella scia delle già note sentenze - spiega la Quarato - ha una peculiarità rispetto alle precedenti: le minori in favore delle quali è stata riconosciuta l'adozione sono, infatti, nate ciascuna da una delle due donne della coppia. In questo modo ognuna ha un
genitore biologico ed un genitore sociale, entrambi con piena e pari capacità e responsabilità genitoriale". Le bambine, che
hanno 4 e 8 anni, sono nate in Danimarca con la fecondazione artificiale. L'avvocato rileva che "l'adozione incrociata
accordata a ciascuna partner della coppia rispetto alla figlia biologica dell'altra assume, dunque, un significato particolare,
valorizzando l'intreccio dei rapporti genitoriali e dei legami familiari biologici e sociali con un riconoscimento giuridico. Il Tribunale, in tal senso, ha stabilito che le bambine abbiano lo stesso cognome comune". Le due bambine dunque non acquisteranno la parentela con le famiglie delle adottanti e non saranno sorelle tra di loro.

Le reazioni - La sentenza diventa immediatamente oggetto di commenti politici e di polemica. Per le coppie omosessuali l'adozione va affrontata con un referendum popolare«, afferma il vicepresidente M5S della Camera Luigi Di Maio, in un videoforum su Repubblica.tv. "Se parliamo di temi etici così importanti - aggiunge Di Maio - è giusto coinvolgere il popolo italiano, non basta un Parlamento eletto con una legge incostituzionale". Gianluca Pini, della Lega Nord, attacca: "L'oltranzismo che stanno dimostrando alcuni esponenti del Pd sui temi relativi ai bambini è inqualificabile: i bambini vanno tenuti fuori dalle strumentalizzazioni ideologiche che la sinistra cavalca alla ricerca di consenso nel Paese dopo il passo falso sulla stepchild adoption". Dalla maggioranza, Sergio Lo Giudice, senatore del Partito Democratico e portavoce nazionale di ReteDem, osserva che "il Parlamento non ce l'ha fatta in sede di trattazione delle unioni civili, ma le corti continueranno ad intervenire per garantire il supremo interesse del minore a vedersi riconosciuto il legame affettivo con i genitori dello stesso sesso". 

Via libera alla Camera - Intanto, arriva il via libera della commissione Giustizia della Camera allo svolgimento di una indagine conoscitiva sulla legge sulle adozioni. Si sono espressi a favore il Pd e Sinistra Italiana, contrari invece Lega e FdI, mentre il M5S si è astenuto e i componenti della commissione di Ap e FI erano assenti al momento del voto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ramadan

    02 Marzo 2016 - 16:04

    soliti commenti da ignoranti ,fanatici,razzisti.leggete il commento di "ettorevita " e riflettete se ne siete capaci cari benfrank, blueing e cicio

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    02 Marzo 2016 - 14:02

    In Italia la magistratura è da tempo al di fuori della costituzione, se non addirittura già incostituzionale: il potere legislativo spetta al parlamento, non a pretori di campagna!

    Report

    Rispondi

  • ettorevita

    02 Marzo 2016 - 12:12

    I giudici applicano le leggi. Sono i cialtroni della politica che, con veti incrociati, spesso fanno leggi poco chiare o non intervengono. Patetici poi i grillini; ieri sera Di Battista ha detto che loro avrebbero votata la legge e che, se ripresentata come era inizialmente, la voteranno alla Camera. Di Maio vuole il referendum. Magari buttano in aria una monetina!

    Report

    Rispondi

  • blu_ing

    02 Marzo 2016 - 09:09

    Arrestate sti giudici i ricchioni e comunisti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog