Cerca

Addio

Tagliata la prima testa, la dura legge della Bignardi: ha fatto fuori un super-big

Tagliata la prima testa, la dura legge della Bignardi: ha fatto fuori un super-big

Nell'ultima puntata di Ballarò Massimo Giannini è riuscito anche a battere il rivale de La7, Giovanni Floris con il suo DiMartedì. Ma il risultato - comunque non eclatante - non basterà: la dura legge di Daria Bignardi sta per abbattersi sulla firma di Repubblica. Già, perché per la prossima stagione la Rai ha deciso di non rinnovare il contratto all'ex vicedirettore di Repubblica. Sulla decisione pesa anche il parere del dg Antonio Campo Dall'Orto, secondo il quale Giannini non è adatto a ricoprire quel ruolo (forse perché troppo renziano, suggeriscono i più maliziosi).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • esasperata49

    10 Marzo 2016 - 14:02

    le hanno dato il benservito alla 7 xchè la sua trasmissione era un fiasco, mentre in Rai le danno un pacco di soldi(presi anche dal mio canone) x fortuna ci sono tanti altri canali tra cui scegliere.

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    10 Marzo 2016 - 11:11

    bene bene ......ncomincia la barbarica distruzione della armata rossa come il sangue RAI3 !!!

    Report

    Rispondi

  • megabrilli

    10 Marzo 2016 - 10:10

    Per fortuna c è il telecomando.... vedremo come quesTa Bignardi ammazza la tre....farà la fine della sua trasmissione barbarica

    Report

    Rispondi

blog