Cerca

Le previsioni

Neve, pioggia, freddo, è tornato l'inverno. Ma occhio a queste due date: cambia tutto

Neve, pioggia, freddo, è tornato l'inverno. Ma occhio a queste due date: cambia tutto

Nevica in Piemonte, a Torino e Cuneo, e arriveranno piogge diffuse al Centro e al Sud, mentre il tempo migliora al nord-est. Questi sono gli effetti dell'irruzione di aria fredda dalla Russia, che ha fatto il suo ingresso in Italia. Gli esperti di www.ilmeteo.it comunicano che "oggi mercoledì 16 marzo, il tempo sarà molto instabile su gran parte d'Italia, eccetto al nord-est. Neve fino in pianura sul Piemonte occidentale, attesi fino a 50 centimetri sul Cuneese, pochi centimetri a Torino. Precipitazioni diffuse anche al centro-sud con nevicate in Appennino sopra i 1100 metri". 

Giovedì 17 - Una bassa pressione nordafricana si avvicinerà minacciosamente alla Calabria portando temporali fortigrandinate, nubifragi e locali bombe d'acqua su tutta la costa ionica, quindi su Reggino, Catanzarese, Crotonese, Cosentino e poi verso il Materano. Il tempo invece migliorerà gradualmente anche sul Piemonte.

Venerdì 18 - Antonio Sanò, direttore e fondatore de ilmeteo.it, segnala che "il centro-sud vedrà ancora molte piogge e temporali, nel frattempo il nord, la Toscana, le Marche e l'Umbria ritroveranno il sole e un clima via via più caldo. Un caldo che aumenterà nel weekend delle Palme, quando la primavera caratterizzerà il clima di tutta Italia. Sole prevalente su gran parte delle regioni e temperature che toccheranno anche i 18-20 gradi in alcune città. 

Pasqua - Secondo le prime proiezioni nella settimana di Pasqua ci sarà un nuovo peggioramento del tempo. Da mercoledì 23 marzo in poi arriva un'altra perturbazione che potrebbe rovinare le festività pasquali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog