Cerca

L'inchiesta

Sesso a pagamento, arrestati 7 insospettabili

Sesso a pagamento, arrestati 7 insospettabili

Sette persone sono state raggiunte da ordinanza di custodia cautelare nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Brescia sulla prostituzione minorile coordinata dal sostituto procuratore Ambrogio Cassiani e condotta dalla polizia locale di Montichiari, nel Bresciano. L'inchiesta è collegata a quella che a gennaio aveva portato all'arresto di Claudio Tonoli, sieropositivo accusato di aver avuto rapporti sessuali non protetti con minori. Le sette persone raggiunte da ordinanza di custodia cautelare devono rispondere a vario titolo di prostituzione minorile, detenzione e produzione di materiale pedopornografico. Ci sono i nomi dei professionisti accusati  a vario titolo di prostituzione minorile, detenzione e produzione di materiale pornografico le sette persone raggiunte da ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip del tribunale di Brescia Elena Stefania.

Sei persone sono finite agli arresti domiciliari si tratta di Killian Plattner, di Ortisei, i bresciani Edilberto Rinaldi, presidente della Riserva del parco delle Torbiere, Davide Perini, commercialista, anche lui bresciano, Matteo Parenti, portiere d'albergo e Ivo Amendolagine presidente dell'Associazione Bresciana della Proprietà edilizia. Raggiunto da obbligo di dimora il medico di Lecce Mauro Francesco Fumarola. Persone che non si conoscevano tra loro ma che avrebbero avuto rapporti con un ragazzino che all'epoca dei fatti aveva 16 anni. Indagato a piede libero un insegnante di tedesco residente nel bresciano. 
Tra gli arrestati, e ora domiciliari, nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Brescia sulla prostituzione minorile figura anche il bresciano Enrico Caniggia, titolare di un centro estetico a Manerbio, in provincia di Brescia. Secondo la ricostruzione degli inquirenti tutti i coinvolti sapevano che il ragazzino con il quale avrebbero avuto rapporti sessuali era minorenne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • isi1950

    17 Marzo 2016 - 14:02

    Tutte persone che hanno a cuore la famiglia tradizionale.

    Report

    Rispondi

    • Piffard

      Piffard

      17 Marzo 2016 - 18:06

      E tu cosa e sai?Eri con loro?Li frequentavi e conoscevi le loro idee?Oppure sei il solito che ha sbagliato sito e che propugna l'equiparazione tra matrimonio gay e quello tradizionale,nonché le adozioni?Mi sa la seconda,da buon mentecatto quale sei.

      Report

      Rispondi

  • bellanto

    17 Marzo 2016 - 13:01

    Pedofilia, tricologia e botulinonimia ,trinomio perfetto che solo una persona in Italia racchiude in se .

    Report

    Rispondi

blog