Cerca

Il memoriale

Scoppia la coppia dell'acido: lei lo scarica. Il racconto atroce: "Cosa mi costringeva a fare"

Coppia dell'acido, Martina Levato vedrà il figlio una volta al giorno, sì all'adozione: i dubbi su una sentenza all'italiana

Un sadico, un violento, un "uomo diavolo". Questo sarebbe stato Alexander Boettcher secondo la sua ex fidanzata Martina Levato. Così lo ha descritto in un memoriale di sei pagine, riportato a stralci dal Corriere della sera. I due complici degli agguati con l'acido sono stati condannati a 14 anni di carcere per un primo caso, la Levato a 16 per un secondo, mentre per lo stesso il suo complice è in attesa della sentenza. Dalla sua cella, la Levato scrive senza dubbi chi sia il vero ideatore delle aggressioni con l'acido: "Lui i controllava così: con le violenze, creando in me un forte senso di colpa, isolandomi, dagli amici e dalla famiglia. Alex - continua l'ex studentessa bocconiana - voleva e doveva essere il mio unico punto di riferimento, al punto che mi costringeva a chiamarlo 'papà'. Eh sì, perché andavo rieducata, dal momento che avevo peccato tradendolo". Il loro rapporto di coppia appare ora un tunnel spettrale, un incubo che teneva imprigionata la ragazza: "Non sono mancate cinghiate, schiaffi, venivo sottoposta a infinite ore di interrogatorio perché lui voleva conoscere ogni detaglio di quelli che secondo lui rimanevano imperdonabili tradimenti. Le prove d'amore che dovevo dare: marchiature, tatuaggi, incisioni, assistere a rapporti con altre donne, pratiche di dominazione sessuale. Fino a poco fa - ha aggiunto - pensavo di meritarlo perché mi sentivo in colpa e avevo paura che potessero fare del male a me e ai miei genitori". Deve essere stato per il timore di ritorsioni che la Levato ha deciso sin da subito di prendere le difese del suo ex ragazzo. Ora, stando a quel che dice il suo avvocato, Alessandra Guarini, la Levato ha fatto un gesto di "straordinaria libertà e dignità di donna".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • criluma

    18 Marzo 2016 - 14:02

    non ho memoriali da scrivere sul corrierone ma un breve commento lo lascio qui volentieri. Questi due sono due volgari delinquenti

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    18 Marzo 2016 - 13:01

    Ahahah e non ti era mai passato per la testa che potevi prenderlo a calci nelle palle e mandarlo a fare in culo imbecille

    Report

    Rispondi

    • criluma

      18 Marzo 2016 - 15:03

      se è diretta a me imbecille sarà lei. Si informi

      Report

      Rispondi

blog