Cerca

Strage jihadista

A Bruxelles versato sangue italiano: Farnesina, drammatica conferma

Italiani feriti a Bruxelles: la conferma della Farnesina

Anche tre italiani feriti tra le persone colpite dall'attacco dei terroristi a Bruxelles. La conferma arriva dalla Farnesina. I feriti, in tutto 136, sono stati colpiti negli attacchi all'aeroporto della città belga e nelle esplosioni in metropolitana tra le stazioni di Maelbeek e Schumann. Il bilancio di morti e feriti è in continua evoluzione. La strage è stata rivendicata dall'Isis.

"Non si vuole determinare allarmismo ma neanche troppo ottimismo: le poche informazioni su eventuali vittime italiane sono tranquillizzanti" ma per il momento, ha detto l'ambasciatore italiano a Bruxelles, Vincenzo Grassi, "non si può ancora escludere nulla, a causa delle difficoltà nel fornire bilanci generali da parte delle autorità belghe". Al momento si contano tre italiani rimasti feriti lievemente, "nessun italiano è nell'elenco dei feriti gravi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • karlone

    22 Marzo 2016 - 14:02

    Andare a morire per un pagliaccio? No grazie..

    Report

    Rispondi

blog