Cerca

La svolta

Addio code alle Poste, come funziona il nuovo sistema

Poste italiani, aumentano le commissioni su bollettini ma solo se paghi allo sportello

Addio code alle Poste. Via Technologies Inc, società che sviluppa piattaforme di elaborazione innovative ad alta efficienza energetica, annuncia l’installazione da parte di Poste Italiane di un nuovo sistema di gestione code. Il sistema, riferisce la società tecnologica, è stato sviluppato grazie all'utilizzo di Via Mobile360 Hmi Panel DisplayTechnology. "I sistemi all-in-one sono stati personalizzati e installati all’interno del processo di gestione delle code nazionale, consentendo ai clienti di prenotare in anticipo un appuntamento utilizzando l'app di Poste Italiane" spiega la società, sottolineando che "successivamente, basterà recarsi presso l’ufficio postale scelto evitando così inutile attese".

Gli schermi - Sono stati anche installati grandi schermi sviluppati con Via Ops Compliant BoxPc, che, oltre alla funzione informativa, sono in grado di fornire un back up in caso di downtime del server remoto di Poste. "Le aziende stanno cercando di combinare le comodità offerte dai servizi mobile con gli spazi fisici che il consumatore frequenta, e i sistemi digital signage, sono una parte integrante di questo processo" ha affermato Richard Brown, Vp International Marketing, Via Technologies Inc.

La novità - Con il nuovo sistema, ha aggiunto Brown, "siamo in grado di fornire una soluzione altamente personalizzabile che soddisfi perfettamente i requisiti di sviluppo". Grazie all’utilizzo di una scheda madre a basso consumo e di schermi Lcd omologati, Via Mobile360 HMI Starter Kit "è la soluzione perfetta per sviluppare un’ampia gamma di soluzioni digital signage in numerosi settori" assicura la società.

RETTIFICA - In riferimento al comunicato stampa emesso da VIA Technologies, Inc. in data 31 Marzo 2016 riguardo il nuovo sistema di gestione delle code di Poste Italiane e pubblicato da diverse testate online, VIA Technologies, Inc. dichiara di non avere alcuna relazione diretta con Poste Italiane, infatti Solari di Udine SpA ha sviluppato e implementato l’intero sistema di gestione delle code di Poste Italiane. VIA Technologies, Inc. si scusa con Solari di Udine SpA per la confusione generata dalle nostre dichiarazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    02 Aprile 2016 - 17:05

    Ma non pensano mai a rendere più veloce il prelievo con il bancomat? Sono tutti lentissimi quegli apparecchi, è ora di cambiarli. Lì sì che c'è la coda!

    Report

    Rispondi

  • GreenAngel

    02 Aprile 2016 - 09:09

    Siamo in Italia.... pare!!! ma...grazie all'utilizzo di Via Mobile360 Hmi Panel DisplayTechnology...e...sviluppati con Via Ops Compliant BoxPc,...e ancora...back up in caso di downtime del server..e..e..e...consumatore frequenta, e i sistemi digital signage..eeee....sistemi digital signage..... ha affermato Richard Brown, Vp International Marketing, Via Technologies Inc....Ciao nonno ti vogliobene

    Report

    Rispondi

  • kufu

    02 Aprile 2016 - 01:01

    Se invece ci fossero più impiegati e sportelli funzionanti?

    Report

    Rispondi

  • jackwarner

    01 Aprile 2016 - 20:08

    quante scemenze... e costano....In Gran Bretagna le code ,quando ci sono ,sono rapidissime,ogni sportello fa tutte le operazioni.Tra l'altro sono le poste che fanno il rinnovo della patente ( tre giorni per avere quella nuova e definitiva).Impensabile con i postali parassiti e pigri che abbiamo qui

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog