Cerca

Coca party e omicidio

Manuel Foffo, la madre: "Mio figlio molto maturo per l'età che ha"

Manuel Foffo, la madre:

Dopo il padre, ecco le parole della madre di Manuel Foffo, il ragazzo arrestato per il brutale omicidio di Luca Varani, secondo le indagini commesso al termine di un coca-party, insieme a Marco Prato. La signora Daniela, intervistata da Il Tempo, spiega: "Io credo a mio figlio, alla sua onestà. Certo, non posso che accettare i fatti, ma sono pronta a lottare. Se avrà bisogno del mio aiuto non starò ferma".

La signora, per inciso, si trovava al piano superiore dell'appartamento in cui Varani è stato ucciso, e spiega: "L'ho sentito e l'ho visto in quei gironi. Rumori di feste o cose simili no, anche se mi sono assentata". Dunque, la difesa di Manuel Foffo: "Ho una certa tranquillità perché so chi è mio figlio. Di chiacchiere e pettegolezzi nella mia vita ne ho sentiti tanti e non so perché siano state dette certe cose".

La signora Daniela, insomma, mostra di non credere alle accuse: "Non è che mio figlio non lo vedessi, non sapessi dove fosse o cosa stesse facendo". Quando le chiedono se è possibile che Manuel in quei giorni fosse drogato al punto di uscire di testa e uccidere il ragazzo, risponde: "Se fosse stato così non sarebbe andato al funerale e non sarebbe venuto. Invece quel giorno è sceso alle 7.30 del mattino, prima di me".

E ancora, la difesa a spada tratta continua: "Manuel caduto in una trappola? Non credo, ho sempre visto mio figlio molto responsabile e maturo per l'età che si ha. Anche perché quando si ha un'infanzia, un certo tipo di educazione, l'indole rimane. Mio figlio, adesso che sono sola da tanti anni mi ha sempre dato un senso di protezione. Non posso pensare a episodi che mi sembrano surreali".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigin54

    28 Aprile 2016 - 08:08

    DEFICIENTE il padre ZOCCOLA la madre dal figlio non c'era di aspettarsi altro.

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    14 Aprile 2016 - 08:08

    Signora, suo figlio sarà maturo e responsabile, sarà andato al funerale, darà a lei un senso di protezione, ma resta il fatto che è un assassino. Questa non è una chiacchiera nè un pettegolezzo, purtroppo, è un fatto.

    Report

    Rispondi

  • blu_ing

    13 Aprile 2016 - 19:07

    si signora piu' che un ricchione maturo, è una vecchia checca

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    13 Aprile 2016 - 18:06

    Forse la Signora dovrebbe fare compagnia in galera ai due delinquenti che spero debbano scontare un vero ergastolo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog